SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 10 ottobre 2008

IL POST LEGGERO DI OGGI

Nel numero di Spider Man che ho spulciato in edicola stamattina mi ha colpito una vignetta a tutta pagina con una scena abbastanza inquietante... Di cui vi faccio vedere un dettaglio...

Ovviamente l'Uomo Ragno non sta baciando appassionatamente il direttore del Daily Bugle J.J.Jameson, che lo odia da tempo immemore e per il quale ha lavorato per lungo tempo come reporter nelle vesti di Peter Parker. Gli sta facendo la respirazione bocca a bocca per scongiurare il rischio di un infarto, eppure... Eppure c'è qualcosa in questo disegno che colpisce, vero? Siccome io sono una faina e mi si sono drizzate le antenne mi sono documentato al riguardo e, *MAGIA*, ho appurato che la storia in questione è stata disegnata da una vecchia conoscenza dei frequentatori di questo forum... Ovvero il disegnatore di fumetti gay dichiarato Phil Jimenez... Di cui vi posto una foto qui di seguito visto che non è poi così male a vedersi...
Ora, sarò io che sono malizioso, però sospetto che sotto sotto il nostro amico Phil non abbia voluto lasciarsi sfuggire l'occasione di metterci un bel po' di trasporto in questa scena, o che magari a livello inconscio non abbia proprio potuto fare a meno di metterci un po' del suo...Voi che ne pensate??? In questo disegno Phil c'è o ci fa?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

C'è! O meglio dire che c'era perché molto probabilmente è già stato licenziato

Wally Rainbow ha detto...

Macchè! E' famosissimo e quotatissimo, e di certo negli Stati Uniti non si fanno certi problemi...

Anonimo ha detto...

Beh... certamente negli Stati Uniti hanno una morale più aperta, ma dipende. Basti pensare alle censure che fanno nei cartoni (sono peggio delle nostre). Dipende dagli stati

Wally Rainbow ha detto...

Per fortuna parliamo di fumetti e non di cartoni :-) E i fumetti per fortuna hanno molti meno vincoli :-)

Anonimo ha detto...

Già, ma se un domani dovessero avere più vincoli (forse sì forse no boh chissà) sicuramente sarebbero trattati di conseguenza