SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

mercoledì 20 marzo 2013

L'UNIONE FA LA FORZA

Ciao a tutti, come va?
Oggi vado a segnalarvi una nuova buona notizia che arriva dall'Italia, e che - forse - fa ben sperare in un futuro migliore. Infatti gli amicicci di RENBOOKS hanno deciso di inaugurare una nuova politica per il loro shop online.
Nel senso che, oltre a vendere le proprie produzioni, hanno deciso di diffondere anche le produzioni a tema LGBT di altri editori, nella fattispecie Tonuè e Flashbook. Offrendo, quindi, un ulteriore servizio ed evitando quel terribile "effetto dispersione" che finora aveva caratterizzato gli sparuti e scoordinati tentativi di proporre fumetti a tema LGBT nel nostro paese... Con tutta una serie di effetti negativi che hanno contribuito a rallentare la diffusione di questo genere. E se non riuscite a capire in che modo è presto detto: la mancanza di un piano editoriale coordinato e regolare di per sè è già un problema, ma a questo bisogna aggiungere che ogni editore ha le sue strategie di marketing e i suoi canali preferenziali, col risultato che difficilmente due editori diversi riescono a raggiungere lo stesso pubblico... E la cosa diventa determinante (in senso negativo) se si considera la nicchia di pubblico rappresentata dai lettori di fumetti a tema LGBT, soprattutto se - in questo campo - ci si limita a proporre esperimenti isolati per tastare le reazioni del pubblico, senza mettere in conto una certa continuità e magari di andare inizialmente in perdita...
Il risultato - inevitabilmente - è che molti di questi esperimenti sfuggono ai potenziali lettori, e gli editori rimangono delusi dalle vendite, finendo per  lasciar perdere i temi LGBT. Questo copione si è ripetuto quasi invariato negli ultimi 10 anni, anche perchè in Italia siamo penalizzati dal fatto di non avere un circuito per le pubblicazioni gay. Una volta - in parte - c'era l'edicola, ma anche negli anni d'oro di riviste come BABILONIA, ADAM e GAY ITALIA non aveva mai abituato il pubblico all'idea dei fumetti gay, e quando le riviste storiche sono morte il pubblico gay si è definitivamente spostato su internet (se escludiamo la free press dei locali, che però NON rappresentano un vero e proprio circuito culturale, anche perchè escludono tutti coloro che non frequentano discoteche o altro... E comunque questo genere di locali non è nemmeno presente in tutte le città italiane).
Il risultato è che, in un recente incontro in cui sono intervenuto per parlare di fumetti gay, buona parte dei presenti non sapeva nemmeno che ci fossero dei fumetti gay distribuiti in negozi chiamate "fumetterie"... E questo incontro si teneva a Milano città, per intenderci. Con questi presupposti non stupisce che ogni volta che un editore italiano si cimenta nei fumetti gay deve praticamente ricominciare da capo, col risultato di fare andare nel dimenticatoio (e nel macero), quello che era stato sperimentato prima... Riducendolo - nella migliore delle ipotesi -  allo stato di citazione colta  in qualche saggio sull'argomento nel giro di qualche anno...
Cosa abbastanza triste, per la verità.
Infatti questa idea della RENBOOKS potrebbe contribuire a cambiare un po' le cose... E la mia speranza è che il loro shop online possa mettere a disposizione anche le produzioni LGBT di editori come Coniglio e Black Velvet, che probabilmente adesso stanno prendendo polvere in fondo a qualche magazzino...


Staremo a vedere... E ovviamente aspettiamo anche tante altre novità inedite nel nostro paese... Il mio unico rammarico è che, dopo il mio allontanamento da Gay.It gli spazi fissi per la promozione dei fumetti gay nei siti prettamente gay sono pressochè scomparsi, e questo non aiuta... Oltretutto mi ero messo in scaletta diverse recensioni delle cose che RENBOOKS mi aveva inviato e non ho fatto in tempo a parlarne (anche se, con l'andazzo che stava prendendo il sito, non so se sarei stato libero di parlarne comunque)...
Peccato davvero...
Staremo a vedere cosa riserverà il futuro.
Alla prossima.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

cosa o successo con gay.it, come mai sei stato allontanato? E che andazzo stava prendendo il sito?

Fumetti di Carta ha detto...

Wally, hai vinto un Liebster Award!

http://fumettidicartarchivio.blogspot.it/2013/03/liebster-award.html

Baci!

Wally Rainbow ha detto...

Wow! Grazie!

Wally Rainbow ha detto...

Riguardo a Gay.It ne ho parlato ampiamente in un post di qualche mese fa... Basta scorrere a ritroso nei post vecchi :-)

Anonimo ha detto...

grazi,e darò un ' occhiata ai post vecchi :)
by anonimo 22 marzo 2013