SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

lunedì 28 dicembre 2009

NEWS...

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Di solito a Natale sono tutti più buoni, ma adesso che Natale è alle spalle posso permettermi di puntualizzare alcune cose. In primo luogo, leggendo i commenti successivi all'annuncio della possibilità di "abbonarsi" simbolicamente a questo BLOG, volevo ribadire che non pretendo niente da nessuno (ci mancherebbe!) e che il suddetto abbonamento a questo BLOG non serve a sostenere la mia attività di fumettista, ma solo quella di blogger. Pertanto non è un modo per fare il furbo facendo leva su chi legge i miei fumetti, che è libero di finanziare SOLO i miei fumetti nei tempi e nei modi che ritiene opportuni. Se poi chi legge i miei fumetti apprezza anche il BLOG può decidere cosa preferisce supportare e quando. Punto. Questo BLOG era nato per essere una vetrina dei miei lavori, ma per una serie di motivi si trasformato in qualcosa d'altro che vive di vita propria (a prescindere dai miei lavori), e che mi auguro sia diventato un punto di riferimento per chi condivide i miei interessi. Questo è quanto. Visto che ci dedico tempo, ho voluto dare la possibilità di supportarlo a chi pensa che non sia tempo sprecato.
Probabilmente con l'anno nuovo inaugurerò un BLOG a parte, che sarà davvero una vetrina per i miei lavori e basta, così non si creeranno ulteriori malintesi. Detto questo apprezzo i suggerimenti e i consigli, e accetto le critiche (quando vogliono essere costruttive), ma ammetto che mi lascia perplesso l'atteggiamento di chi giudica senza conoscere la situazione fino in fondo. La mia collana su LULU, ad esempio, si è bloccata perchè buona parte degli autori che ho contattato si sono rivelati molto più evanescenti di me. A parte Mauro Padovani (che segue questo blog e che saluto ^__^), che mi ha prontamente inviato il CD con i suoi lavori e il carissimo Jorg Meyer-Bothling, gli altri autori si sono rivelati molto complicati da gestire e tendenti a sparire nel nulla (a questo proposito: se Giancarlo Giovine mi sta leggendo, o se questo blog è letto da qualcuno che lo conosce, lo prego di contattarmi visto che è sparito da facebook senza darmi altri recapiti!). Questo mi ha fatto andare in tilt tutta la scaletta di uscite che avevo preparato...Anche per questo ho iniziato a contattare autori con cui collaborare in prima persona, per proporre su LULU qualcosa realizzato a quattro mani e seguire direttamente la cosa. D'altra parte questo primo anno della collana su LULU è stato un esperimento, visto che nessuno aveva mai fatto qualcosa di simile prima, quindi una certa lentezza era da mettere in conto. Per quel che riguarda la MOMENTANEA sospensione dei miei fumetti vi invito ad avere ancora un po' di pazienza, e a ricordarvi che se sono l'unico che in Italia porta avanti questo discorso è anche perchè portarlo avanti in Italia è molto DIFFICOLTOSO, mentre farsi largo all'estero per un italiano che vuole camparci è tremendamente COMPLICATO. Riguardo poi a chi mi ha definito "patetico", conto di rispondere in un intervento a parte, magari quando sarò sicuro di non scrivere cose di cui poi potrei pentirmi. In ogni caso, siccome questo è un BLOG a tutto tondo, prima di salutarvi volevo condividere con voi alcune NEWS.
Notizia numero uno: con l'anno nuovo la Kappa Edizioni dovrebbe tornare operativa sul fronte dei manga BOYS LOVE (che vi ricordo sono fumetti omoerotici realizzati prettamente da donne per donne). Che ci crediate o no, a partire da marzo, il prezzo di copertina dei nuovi volumetti sarà inferiore di 1,60 € rispetto a quello dei volumetti precedenti. I primi due volumi di questo nuovo corso saranno dedicati al fantasy THE CRIMSON SPELL (ma non potevano tradurlo "L'Incanto Cremisi"?) di Ayano Yamane (il primo e unico volume della serie era stato pubblicato nel 2007... Come vedete c'è chi è più lento di me).

Breve sinossi:
Un orrendo sortilegio trasforma ogni notte il principe Baldrigr in un mostro demoniaco. Per cercare di rompere la maledizione della Spada Scarlatta, che si tramanda da generazioni nella famiglia reale, il ragazzo parte assieme all’affascinante mago Harvir per un lungo viaggio alla ricerca di indizi. Ciò che Baldrigr ancora non sa, è che al calare delle tenebre il compagno d’avventura approfitta di lui: durante la trasformazione, infatti, il principe non è cosciente delle proprie azioni…

Seconda notizia, sempre dalla Kappa Edizioni, che intorno a marzo pubblicherà un nuovo volume dedicato a quel simpaticone di Ralf Konig. Il volume in questione si preannuncia particolarmente interessante... Infatti si tratta di GENIO PER AMORE.

Breve sinossi:
Ai tempi del Califfo Haroun ar-Rachid, a Bagdad si viveva nel lusso più sfrenato. Mentre saggi, filosofi e religiosi affollavano la città, ai confini del deserto regnava un Mullah acido e laido, despota crudele nei confronti delle sue spose e del suo popolo. Trasformato da un Ifrit nel genio di una lampada magica, l’uomo si ritrovò nei panni di un efebico schiavo sessuale, e per una dozzina di secoli non ebbe che uno scopo: soddisfare i desideri di chiunque lo strofinasse un po’! Oggi la lampada è nelle mani di Dörte e Manfred, compagni di appartamento. Femminista nubile quarantenne la prima e affermato gay il secondo, saprebbero certo che farsene di un genio, ma… sfortunatamente per loro, il sortilegio dell’Ifrit svanisce all’improvviso, e il Mullah, sostenitore del burka e della lapidazione degli omosessuali, torna in tutta la sua dirompente intransigenza! Qui di seguito vi posto la copertina dell'edizione spagnola (che - giusto per la cronaca - in Spagna è arrivata alla terza ristampa)...
Altra notizia, questa volta di respiro un po' più internazionale, riguarda il personaggio di Batwoman, che dopo aver sostituito Batman nel ruolo di protagonista della serie DETECTIVE COMICS (nel periodo in cui Batman era stato dato per morto), si appresta a debuttare in una serie personale... Si tratta di un evento a suo modo storico, visto che è la prima volta che un supereroe omosessuale dichiarato sarà titolare di una serie regolare... Inoltre Batwoman rimarrà una presenza più o meno fissa anche su DETECTIVE COMICS... Non male, vero?
Sicuramente tutte queste storie arriveranno anche in Italia, ed essendo di una qualità decisamente sopra la media, quindi se siete appassionati di supereroi - ma anche solo se vi piace il buon fumetto - vi conviene iniziare a mettere da parte qualche soldino. Comunque, per restare in tema di Italia, torno a parlarvi del volume RACCONTI ESTREMI di Gengoroh Tagame, perchè sta iniziando a far parlare di sè anche al di fuori del ristretto giro dei media gay... Infatti sul sito COMICUS.IT è comparsa RECENSIONE A DIR POCO LUSINGHIERA che lo definisce uno dei manga più interessanti e meglio pubblicati in Italia... Forse i tempi stanno davvero cambiando? Certo è che dalla casa editrice mi hanno ringraziato perchè a seguito alle mie segnalazioni molte persone li hanno contattati per poterlo aquistare. Ammetto che mi fa molto piacere (^__^).
Ciao e alla prossima.
NOVITA' IMPORTANTE: Se guardate in alto a destra troverete la possibilità di sostenere questo BLOG con un abbonamento simbolico. In parole povere: se vi iscrivete, ogni mese contribuirete alla salute di questo blog con la cifra di un euro. Se questo blog vi piace e se pensate che vada supportato questo è un modo comodo e sicuro per farlo.

6 commenti:

DevilsDocry ha detto...

io infatti ho comprato Racconti Estremi proprio grazie alla tua recensione.

Awakening Art ha detto...

IDEM, anche io l'ho saputo grazie a te Vale! GRAZIE

Mauro Padovani ha detto...

Purtroppo alcuni fanno fatica a capire che in questo periodo non e' assolutamente facile fare fumetti e viverci, specialmente se sono di un certo tipo.
Molti come me, disegnano nel tempo libero e hanno un lavoro "normale" per tirare avanti( nel mio caso faccio l'idraulico), nonostante stia realizzando un volume per un editore francese.

Aspetto con ansia che esca su LULU il secondo capitolo del mio Bullet & Justine( con all'interno pin-up di Carmine DiGiandomenico, Niccolo' Storai,Awakeing Art e del creatore di Robotika Alex Sheikman).

Conosco il lavoro di Tagame (autore di punta, pubblicato dal mio editore francese) da anni e sono molto contento di leggerlo anche in italiano. Il volume e' veramente curato e ben fatto e mi auguro di vedere qualche altra sua opera in Italia.

Spero anch'io di vederti presto reallizzare il tuo progetto fantasy e di proporlo anche all'estero (basta fare gli studi dei personaggi, 4 pagine, la possibile cover e una sinossi di una pagina e sperdire il tutto).

Anonimo ha detto...

Vale auguri di buon anno! ( anticipati per esigenze di assenza)
Nonostante sia poco interessato ai fumetti, per me il tuo blog è "molto".
CIAO!

Nicola

Anonimo ha detto...

Anche se il post è ormai vecchio volevo rispondere a Mauro Padovani che la gente capisce benissimo che fare fumetti è difficile, e pensa sia giustissimo così. Mi spiego: ognuno di noi conosce un sacco di gente che ha fatto un cd, o scrive storie o dipinge. Di solito, anche se la persona in questione è molto brava si tratta di hobby. Perché diventi qualcosa di più la persona deve dimostrare di saper produrre qualcosa di davvero particolare e con costanza in buona quantità (so che ci sono buoni a nulla trattati come fossero chissache ma non è questo il punto). Altrimenti il loro continua ad essere giustamente solo un hobby, come quello di un mio amico che ha pubblicato un paio di romanzi e continua a fare il lavoro di prima. Ora perché coi fumetti gay dovrebbe essere diverso? Solo perché sono gay? Peccato -ed è qui che volevo arrivare- che al mondo non esiste il lettore di fumetti gay, ma solo il lettore di fumetti. E questo lettore se ha da scegliere tra fumetti americani disegnati e colorati alla perfezioni e un fumetto gay che al più si può definire amatoriale, è ovvio che anche un gay finisca per scegliere il primo. Questo mi fa dire due cose: la prima è che finché non ci sarà un fumetto che sia per storia che per qualità grafica non sia al pari di quello che possimao trovare in edicola targato Marvel o DC non ci sarà una solo possibilità che questi fumetti siano altro che una nicchia microscopica. Due, che forse si può produrre di più quando disegnare è un hobby piuttosto che un lavoro. Almeno si ha un introito fisso e anziché stare a preoccuparsi di arrivare alla fine del mese si può lavorare con serenità. anch'io per esempio pubblico due pagine di un mio fumetto suo web ogni settimana. Da un lato è "più" di quello che fa Vale, ma dall'altro non mi sognerei di camparci...

Mauro Padovani ha detto...

Devo dire di aver letto fumetti gay che come qualita' del disegno e storie sono meglio dei fumetti superoistici americani.
Nel mio caso disegno anche con lo stile Marvel, sul mio facebook ne ho postate alcune con protagonisti Piunisher, Deadpool e Ms. Marvel.