SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

sabato 18 giugno 2011

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Come promesso in questo mese dedigayo al Gay Pride continuo a proporvi dei cantanti gay dichiarati un po' particolari, e che magari potrebbero offrire qualche spunto di riflessione in più. Questa volta vi parlo di Jón Þór Birgisson, un cantante abbastanza noto in Islanda (nella foto qui sotto ricorda tanto la sua collega e conterranea Björk Guðmundsdóttir, vero?).
In effetti anche la sua musica e quella del suo gruppo (i Sigur Rós) ricordano molto le sonorità della più nota Björk, anche se effettivamente il motivo per cui ne parlo qui è che - oltre ad essere gay dichiarato - non si fa alcun problema a vivere apertamente la sua relazione con l'artista Alex Somers (come potete intuire dalla foto molto tenera che potete vedere qui sotto).
Evidentemente anche questo conferma che quando un cantante propone qualcosa di valido, e non punta tutto sull'attrazione sessuale che esercita sul pubblico, non c'è alcun problema ad essere gay dichiarati e visibili. D'altra parte penso che sia sotto gli occhi di tutti il fatto che i cantanti di oggi, soprattutto se giovani, vengono proposti in funzione del loro sex appeal e finiscono regolarmente per ritrovarsi schiavi delle dinamiche tipiche degli attori bellocci, che poggiano tutta la loro carriera sulla loro credibilità come sex symbol, piuttosto che sulle loro capacità. Oltretutto il caso di Jón Þór Birgisson dimostra anche che quando in un gruppo musicale c'è un cantante gay è molto più semplice realizzare dei video dai contenuti gay friendly, che magari possono davvero osare cose impensabili per un gruppo musicale tradizionalmente etero... Per capire a cosa mi riferisco guardate il video seguente (un vero e proprio cortometraggio) e poi sappiatemi dire...

Forte, vero? E questo, forse, potrebbe spiegare perchè dalle nostre parti Björk è abbastanza popolare, mentre Jón Þór Birgisson è un perfetto sconosciuto. D'altra parte prima di vedere circolare liberamente un video del genere (con un finale del genere) sulla nostra TV dovremo aspettare ancora un bel po' di tempo... Comunque è bello vedere che i cantanti gay dichiarati sono una realtà in espansione davvero in tutto il mondo, anche se in Islanda (dove il primo ministro è una lesbica dichiarata) giocano in casa.
Alla prossima.

2 commenti:

Luca ha detto...

il video è davvero bello, e i sugur ros fanno della musica bellissima. Particolare, ma davvero molto bella. Nell stato d'animo adatto ti arriva dritta al cuore, e in tutte le altre occasioni riesce comunque asmuoverti qualcosa. Possono piacere o non piacere, ma bisogna ascoltarli almeno un paio di volte, a distanza di qualche settimana l'una dall'altra =)

Anonimo ha detto...

ciao sono andrea, commento per la prima volta. ti faccio i complimenti per il blog, bello e interessante, ma volevo precisare che i sigur ros sono un gruppo piuttosto conosciuto anche in italia, e da parecchi anni sono artisti di rilievo a livello internazionale, più che islandese ;) ancora complimenti e buon lavoro,
un saluto,
andrea