SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 30 maggio 2008

LA CURIOSITA' DI OGGI

Dopo giorni e giorni di aggiornamenti luuuuuuuuuuunghi più del dovuto eccovi un post corto.
Per la serie "i cartoni che non vedremo mai", volevo segnalarvi Chouja Reideen, serie giapponese di 38 episodi che risale al 1996. In teoria avrebbe dovuto essere il remake di uno dei pochi cartoni che, pur risalendo agli anni 70 e pur essendo a base di robottoni, in Italia non sono mai arrivati. Per completezza vi posto qui di seguito la sigla del cartone del 1975...



In realtà gli esperti sostengono che il remake avesse poco e niente in comune con il suo predecessore (che peraltro ha appena avuto un terzo remake). In ogni caso, remake o no, questo cartone giapponese è passato alla storia per almeno un motivo: i suoi protagonisti, sia buoni che cattivi, erano tutti dei bei ragazzotti che rimanevano spesso e volentieri come mamma li aveva fatti. Probabilmente la trasmissione di questa serie avrebbe fatto morire stecchiti tutti quelli che a suo tempo si scandalizzarono per la pur castissima Sailor Moon...Quindi il fatto che da noi non sia mai arrivata è stata una doppia sfortuna (^__^). Molto in sintesi: Hisho, Ginga, Ace, Hayate e Ikazuchi formano una boyband, ma in realtà sono gli unici che possono difendere la terra dalle forze demoniache di Lushu, anche attraverso le loro speciali armature...Che compaiono strappando loro i vestiti di dosso e lasciandoli senza niente addosso alla fine di ogni scontro...Ovviamente i momenti di esibizionismo gratuito non si contavano, per la gioia del giovane pubblico omosessuale...Che peraltro era gratificato da una buona dose di ammiccamenti e situazioni equivoche. Questo cartone è stato trasmesso in Europa con un certo successo (in particolare in Germania), ma ovviamente non in Italia. Per compensare parzialmente questo vuoto qui vi posto la prima sigla della serie...



La seconda sigla della serie...



E un piccolo collage che può darvi un'idea del tipo di scene che comparivano in questa serie...



Comunque anche il terzo remake non scherza...Visto che il pilota di turno rimane senza vestiti quando chiama a sè il robot gigante...E ovviamente può pilotarlo solo se è completamente nudo...Se non ci credete posto qui la sequenza finale del secondo episodio...



E bravi giapponesi!

7 commenti:

Matt ha detto...

Anche se in generale non mi piacciono i robbottono questo anime sembra carino ,Mica puoi specificare il titolo mi sembra di non averlo visto .
Guardandolo bene in alcune cose mi ricorda un pò Godaruon , era uno dei tuoi partner in gay heroes, ma non si vede ingiro da un bel po tu hai qualche notizzia???

loran ha detto...

Cose che anche oggi verrebbero censurate qui in italia.
Su MTV il martedì c'è una serie le cui inquadrature vertono tutte sulle mutandine delle protagoniste poi il venerdì a mezzanotte trasmettono la versione non censurata e ci rende conto che è praticamente uguale a quella censurata.

Wally Rainbow ha detto...

Per Matt:
Tutti i tre i cartoni di cui parlo sono titolati a Raideen (che poi sarebbe il nome del robottone). Se mi dici a quele delel tre versioni sei interessato ti do maggiori ragguagli. Per Godaruon puoi chiedere direttamente all'autore...Che poi è anche un frequentatore di questo blog. Il suo blog è http://madalenaboy.blogspot.com/

Phayart ha detto...

Sfiga, mi allontano dal mac per prazare e i video non sono più disponibili.

Matt ha detto...

Mi riferivo in particolare al secondo e al terzo , se sai darmi qualche info in più te ne sono grato (sai se esite il manga?????)

ciao e grazie

Wally Rainbow ha detto...

La mia otakutaggine non è che sia provrbiale...Anche perchè per stare dietro a tutte le cose che escono non basterebbero giornate di 50 ore dedicate solo a questa occupazione...Comunque posso dirti che nessuno dei tre anime è mai arrivato in Italia, nemmeno in DVD. Pesso anche dirti che il titolo del remake 1996 è 超者ライディーン (Chouja Reideen) e che in vari programmi di file sharing circola anche in versione sottotitolata in italiano. Ti avviso però che a tratti è davvero molto simile a Sailor Moon come impostazione e toni. Per quel che riguarda il secondo remake è tutt'ora in corso, ha un taglio molto più adulto e puoi seguire gli episodi anche attraverso la sezione VIDEO di google. Ha anche un bel sito all'indirizzo www.reideen.jp Buona caccia! ^__^

Kanzeon ha detto...

Ahahahahaha eccezionale sono sempre nudi alla fine del combattimento, valeriano ma le peschi tutte tu ste cose uhuhuhuh pensa se trasmettessero una cosa del genere su italia uno o si canale cinque oppure su rai due!!!!! scandalo! ci sarebbero tutte le associazioni per la famiglia per i fanciulli e per i feti che si ribellerebbero querelando in tutte le direzioni.
mi viene da pensare ai dibattiti che facevano tempo fa accusando sailor moon di fare diventare gay, io gay lo sono eppure guardavo il mazinga ahahah