SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

sabato 17 maggio 2008

LA CURIOSITA' DI OGGI

Alla fine ho gettato la spugna...Visto che questo cavolo di guasto alla linea ADSL non riescono a ripararmelo in tempi dignitosi (siamo arrivati alla fase rimpallo di responsabilità fra Telecom e Infostrada) e visto che non ho internet point nel raggio di una ventina di Km (e oltretutto penso che sia ridicolo lavorare da un'internet point, anche perchè un conto è inviare solo dei files con dei jpg e un altro conto sarebbe documentarmi e scrivere i miei articoli da lì), adesso andrò da un rivenditore TIM a farmi un abbonamento di emergenza al loro ADSL mobile, visto che la rete UMTS di TIM è l'unica che ufficialmente copre il paesino in cui sto. Immagno che piuttosto di rischiare di perdere definitivamente i lettori e inimicarmi una volta per tutte i gestori dei miei fumetti sia necessario questo investimento...E oltretutto un domani che inizierò a spostarmi di più avrò la possibilità di connettermi da ogni dove (o quasi). Mi scoccia un po' non poter fare l'abbonamento con VODAFONE, visto che fa navigare gratis nei week end, ma immagino di non poter aspettare che la sua rete UMTS arrivi fino qui. Certo però che questa cosa mi scoccia! Vah beh...Onde non fare la figura della persona che si lamenta in continuazione ora controbilancerò parlando di argomenti un po' più faceti.. La rivista inglese Cosmopolitan (Cosmo per gli amici), ha pubblicato un delizioso inserto in cui il fior fiore dei giovani attori, giornalisti e sportivi del Regno Unito hanno posato come mamma li ha fatti (coprendosi giusto giusto le pudenda). Al che vi chiederete: cosa c'entra questa cosa coi fumetti, ovvero con l'argomento principale di questo blog? E io vi rispondo che fra tutto questo bel vedere c'era anche Shawn Ashmore, che ha interpretato Bobby Drake/Uomo Ghiaccio negli ultimi due film degli X-Men...Per completezza e per contribuire ulteriormente alla vostra cultura fumettistica inserisco anche la suddetta foto. Se ci cliccate sopra potete vederla ad alta definizione :-)
E, siccome voglio passare per un esperto di fumetti serio, volevo farvi notare che Shawn ha anche un fratello gemello di nome Aaron (e proprio vero che la natura quando si impegna fa proprio le cose per bene...), e che anche lui ha prestato le sue doti artistiche alla causa del fumetto. Infatti ha interpretato il personaggio dell'aspirante reporter Jimmy Olsen nel serial Smalville, che poi sarebbe dedicato alla giovinezza di Superman...Non è carinissima questa cosa? Un gemello ha fatto un personaggio della Marvel Comics e l'altro ne ha fatto uno pubblicato dalla sua diretta concorrente Dc Comics. Quando si dice la par condicio...
La cosa davvero curiosa, però, è che proprio su Bobby Drake e su Jimmy Olsen si sono fatte un mucchio di congetture a proposito di una loro possibile omosessualità repressa. C'è da dire che nel caso di Bobby le supposizioni si basavano molto sul suo carattere e sui suoi atteggiamenti (perlomeno nei fumetti), mentre nel caso di Jimmy Olsen diciamo che il tutto aveva dei fondamenti un po' più concreti. Il giovane personaggio, pur non avendo alcun superpotere, è una presenza fissa nel cast della serie di Superman dal 1940. E' amico sia di Superman (per cui stravede e nei confronti del quale ha un atteggiamento disponibile fino all'eccesso) che del suo alter ego Clark Kent, anche se preferisce di gran lunga ronzare attorno a Superman, insieme al quale vive numerosissime avventure. Dal 1954 al 1974 gli venne dedicata addirittura una serie tutta sua, dal titolo abbastanza eloquente: Superman's Pal Jimmy Olsen (cioè "Jimmy Olsen, l'amicone di Superman"). Questo suo ruolo di spalla senza particolari superpoteri è un po' atipico nel mondo dei fumetti di supereroi, e anche la sua sconfinata ammirazione per Superman e il suo perenne desiderio di stargli accanto è stato interpretato da più di qualcuno come un segnale della sua omosessualità repressa. Sia come sia, a parziale supporto di questa teoria, c'è da dire che per i suoi servizi giornalistici Jimmy Olsen sembrava provare un certo compiacimento a travestirsi da donna...Creandosi addirittura un'identità fittizia: la giornalista Leslie Lowe! Oltretutto quando si travestiva aveva un notevole successo fra i suoi coetanei, che avevano addirittura fondato un fanclub in suo onore (ovviamente non sapendo che in realtà era un ragazzo). A volte è davvero incredibile quanto siano sottovalutati i risvolti equivoci di certi fumetti, suprattutto se si considera che sono stati realizzati in anni estremamente bigotti e in un contesto che era la quintessenza della bigottaggine (cioè gli Stati Uniti degli anni 50 e 60). In ogni caso queste operazioni di archeologia fumettistica sono estremamente utili se si vuole prendere atto di come certi argomenti e certe situazioni, per quanto represse, sono talmente radicate nella natura umana che non possono proprio fare a meno di riemergere in un modo o nell'altro. Certo poi si può discutere per ore sul fatto che la loro funzione non fosse quella di portare avanti la "causa gay", però resta il fatto che erano comunque il riflesso di un'esigenza più o meno inconscia degli autori e dei lettori che gradivano questo genere di storie...Magari nell'amicizia fra Jimmy e Superman proiettavano il loro desiderio di una relazione omoaffettiva serena e ricambiata...O magari ogni volta che Jimmy si travestiva tanti ragazzini, che indossavano di nascosto gli abiti delle loro sorelle, si sentivano rincuorati. Non ci è dato saperlo, ma è probabile. Sta di fatto che al giorno d'oggi sarebbe interessante riprendere questo genere di risvolti nel personaggio di Jimmy Olsen, anche perchè poi sarebbe abbastanza interessante vedere come gli attori che lo interpretano sullo schermo riuscirebbero a calarsi nella parte...Voi cosa ne pensate?

2 commenti:

Ulisse ha detto...

Passa ad Alice!

Anonimo ha detto...

Bell'articolo, anche se già conoscevo la curiosità e anche i due fratelli :P
ps: ma quando incominciano di nuovo gli aggiornamenti ai fumetti? Ormai sono passati quasi due mesi :(((