SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 11 luglio 2008

LA LETTERA DI OGGI

Ciao a tutti! Oggi volevo condividere con con voi una lettera che ha il dono della sintesi:

ciau!!! sono un tuo grande fan!! volevo chiederti se hai intenzione di continuare lasaga di Troy! è davvero troppo bella quella storia!!! fammi sapere ti prego!
Ivan

Caro Ivan, io non ho il dono della sintesi, ma ti rispondo volentieri, anche perchè la risposta è che OVVIAMENTE voglio portare avanti anche il mio fumetto dedicato a TROY (a proposito: sono molto contento di sapere che ti piace così tanto). Il fatto che questo fumetto proceda a singhiozzo, un po' come la totalità delle cose che sto facendo da qualche anno a questa parte, non vuole dire che ho intenzione di sospenderle, ma semplicemente che hanno risentito del gorgo di imprevisti e contrattempi che è ormai una presenza quasi fissa nella mia vita. Forse conosci la serie di romanzi per ragazzi di Lemony Snicket , che in Italia è arrivata col titolo di "Una Serie di Sfortunati Eventi" (da cui è stato tratto anche un sfortunato, è il caso di dirlo, film con Jim Carrey). Se non la conosci posso dirti che il titolo riassume bene le tormentate vicende dei tre piccoli protagonisti, a cui capitano una serie inverosimile di eventi infausti, perlopiù architettati dal perfidissimo conte Olaf...Che ricompare regolarmente per perseguitarli con sempre nuovi travestimenti, quasi come se fosse una sorta di ineluttabile destino che si accanisce contro di loro sotto varie forme...E la cosa agghiacciante è che loro si rendono perfettamente conto di dove sia e di cosa fa, ma per un motivo o per l'altro non possono fare nulla per impedirgli di realizzare i suoi progetti da incubo. Ecco: diciamo che quando ho visto il film mi è venuta l'ansia, perchè mi sono identificato anche troppo in quella situazione. Io non ho un conte Olaf che mi perseguita (almeno quello!), ma in compenso vivo in un contesto che riesce a fare benissimo le sue veci. E così finisce sempre che non riesco ad essere puntuale come vorrei. Quando sarò uscito finalmente da questa situazione opprimente (e spero di uscirne presto, perchè ne ho davvero le scatole piene!) mi piacerebbe spiegare meglio a cosa mi riferisco. Magari potrei farne un fumetto...Chissà...
Detto questo oggi vi lascio con una storia in due pagine di Billy Bono (il personaggio che ho portato avanti sulla rivista Babilonia per qualche mese). Mi spiace di aver smesso di pubblicare fumetti du Babilonia, ma a quelle condizioni era davvero complicato: mi davano due pagine al mese, non potevo mai essere troppo esplicito e al tempo stesso dovevo fare qualcosa che fosse in in tinta col taglio fashion della rivista...Avete presente quel finto - trasgressivo - in - realtà- fondamentalmente - castigatissimo che non si sa mai come gestire in sole 2 pagine ? Ogni mese fondevo per tirare fuori qualche idea e anche se per variare il più possibile facevo cambiare lavoro a Billy Bono ogni mese ogni volta fondevo per venire a capo di quelle due pagine. In ogni caso qui vi lascio un assaggio... Non so perchè, ma qualcosa mi dice che la maggior parte di voi Billy Bono non l'ha mai visto.


Nessun commento: