SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

domenica 6 luglio 2008

LA SEGNALAZIONE DI OGGI

Ciao a tutti! Oggi volevo segnalarvi che in tutte le fumetterie è in uscita per Free Books il nuovo volume de L'Età del Bronzo, la pluripremiata (persino in Italia, dove ha vinto il premio come miglior serie alla Fiera di Lucca) versione a fumetti dell'Iliade di Omero realizzata dal fumettista Eric Shanower, gay dichiaratissimo che ha fondato una casa editrice col suo compagno e che ha una grande passione per Il Mago di Oz (quando l'ho intervistato l'anno scorso sosteneva che era un caso, ma secondo me tanto caso non è). Da notare che la sua versione dell'Iliade è tutt'altro che noiosa e dà per la prima volta il giusto risalto alla relazione omoaffettiva che univa Achille e Patroclo. Qualche tempo fa avevo anche segnalato l'uscita italiana, sempre per Free Books delle sue raccolte di storie a fumetti ispirate al Mondo di Oz: dei piccoli gioiellini dai quali traspare tutta la passione e l'entusiasmo di questo autore per questo universo immaginario. Ora: io non so se Eric Shanower abbia fatto un patto con le fate di Oz o se, più semplicemente, se disegnare solo le cose che piacciono mantenga giovani, però nonostante i suoi 45 anni suonati il nostro simpatico Eric (che ha vinto ben due Premi Eisner, come miglior scrittore e artista, nel 2001 e 2003) sembra davvero un ragazzino. Chi lo sa...Magari è un privilegio degli autori di fumetti gay quello di avere sempre un'aria fresca e giovanile (magari!). Comunque, se non ci credete, qui di seguito posto un video che riprende Eric al Wondercon di San Francisco lo scorso febbraio.

E siccome questo è un blog serio vi posto anche un'intervista che gli hanno fatto qualche mese fa...

Se poi vi siete persi l'intervista che gli ho fatto, dove parla chiaro e tondo di come vive il suo essere gay in rapporto al suo essere fumettista, potete leggerla cliccando QUI.
Vi faccio notare che su tutti gli altri siti italiani in cui viene citato e/o intervistato Eric Shanower la parola "gay" non viene nemmeno pronunciata...Perchè viene ritenuto un argomento superfluo o perchè viene considerato un tabù? Chissà...

1 commento:

Kanzeon ha detto...

Non dicono che è gay xchè probabilmente se lo dicessero venderebbe meno copie in Italia, quindi chi vuole fargli pubblicità non lo dice!