SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

giovedì 4 agosto 2011

NEWS

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
La prima cosa che mi viene da dire oggi è che, effettivamente, non è proprio vero che tutto il mondo è paese. Lo dico perchè, dopo aver visto le ultime illustrazioni di supereroi sexy preparate da Joe Phillips in occasione della San Diego Comicon, sono venuto a sapere che di ciascuna a realizzato dieci stampe firmate e numerate... Che vuole vendere alla modica cifra di 1000$ l'una: qualcosa come 700 euro!
Alla faccia della crisi economica! Evidentemente per certe cose c'è ancora un mercato abbastanza florido, altrimenti davvero non si spiegherebbe un prezzo così alto per delle semplici stampe, per quanto di alta qualità. Un mercato che, per forza di cose, deve essere composto in buona parte da uomini gay che oltre ad avere soldi in esubero sono anche disposti a tenere certe cose in bella vista, anche perchè perchè mi rifiuto di credere che una persona - per quanto ricca - vada a spendere 700 euro per una stampa che poi terrebbe nascosta da qualche parte. O in bella vista o niente. D'altra parte se negli USA ci sono pittori e illustratori che vivono solo dipingendo nudi maschili o realizzando scene omoerotiche un motivo deve pur esserci. Quel che è certo è che, effettivamente, in un periodo di crisi come questo, la comunità gay - che generalmente non è composta da individui con famiglia a carico - potrebbe rappresentare un mercato molto appetibile da chiunque avesse il buon senso di rendersene conto... E forse questo potrebbe spiegare perchè al cinema aumentano i film intepretati da attori che sono ritenuti dei sex symbol anche dal pubblico gay, e che si ritrovano regolarmente girare scene che ammiccano all'estetica gay. Ad esempio: sta già iniziando a circolare il trailer di IMMORTALS, un nuovo film mitologico che ripercorre le gesta dell'eroe Teseo, e che probabilmente si rivelerà uno dei cult gay della prossima stagione... Perchè dico questo? Date un occhiata al trailer qui di seguito...

Un protagonista (Henry Cavill) abbondantemente desnudo, Dei olimpici altrettanto desnudi che indossano dei costumi che sembrano uscire da un musical gay, inquadrature che sembrano riprese pari pari dal Giudizio Universale di Michelangelo... Sarà proprio un caso? Qualcosa mi dice che non è così, e d'altra parte se siete andati a vedere il film di Capitan America e siete rimasti fino alla fine avrete visto il trailer del film degli AVENGERS, in cui compare anche Thor con un nuovo costume... Finalmente smanicato come da tradizione!
Terribilmente sexy, vero? Devo ammettere che quando l'ho visto al cinema è stata una sorpresa abbastanza esaltante (nonchè una conferma parziale delle mie teorie), anche se mi permetto di ricordare agli sceneggiatori di Hollywood che effettivamente, nella sua lunga storia editoriale, Thor si è presentato anche con una serie di altri costumi che sicuramente non stonerebbero addosso a Chris Hemsworth...
Sicuramente gli sceneggiatori di THOR 2 avranno di meglio da fare che dare retta ai suggerimenti di questo BLOG, ma provare non costa nulla... Nel frattempo possiamo sempre consolarci con i pettorali in 3D che sfoggerà Jason Momoa nell'imminente Conan...
E comunque sembra proprio che questa tendenza verrà confermata da molte altre pellicole più o meno ultimate, come si può intuire dalle prime immagini che provengono dal film su John Carter di Marte a cui sta lavorando la Disney e che vede Taylor Kitsch nel ruolo principale...
Staremo a vedere se la Disney terrà in debita considerazione il sottotesto erotico dei romanzi originali, cosa di cui sinceramente dubito, o se preferirà optare per un interpretazione annacquata della vicenda... Trasformando un potenziale successo in un sonoro flop. In compenso qualche gradevole sorpresa potrebbe provenire dall'ennesima rivisitazione di Biancaneve... Dove il ruolo del principe verrà affidato a Sam Claflin... E già si sa che non si presenterà armatura per tutta la durata del film, perlomeno a giudicare dalle anteprime che stanno circolando...
Oltretutto in questo film si sa già che la figura del guardiaboschi/cacciatore, quello a cui la regina cattiva ordina di uccidere Biancaneve, avrà un ruolo molto rilevante, tant'è che verrà affidato a... Chris Hemsworth, che per l'occasione si tingerà i capelli di nero e maneggerà un'ascia invece del martello di Thor... Quel che si dice un attore versatile!
Oltretutto in questo film Kristen Stewart interpreterà un'inedita Biancaneve in versione guerriera (con tanto di scudo in stile Signore degli Anelli), mentre Charlize Theron sarà una regina cattiva in stile drag queen...
Anche qui si tratta solo di coincidenze o di evidenti richiami per il pubblico gay e lesbico? Ovviamente prima di vedere il film è inutile esprimere giudizi, ma forse questa intepretazione dei fatti non è poi così lontana dalla realtà. Quel che è certo è che, se il cinema di Hollywood sta iniziando ad avere un occhio di riguardo per il pubblico omosessuale (anche alla luce del fatto che fa battere cassa), in Italia viene bellamente ignorato... Tant'è che le strizzatine d'occhio agli stereotipi gay più odiosi non mancheranno nemmeno nel primo film italiano in 3D, quel BOX OFFICE 3D diretto da Ezio Greggio e di cui effettivamene non si sentiva affatto la mancanza.
D'altra parte nulla accade per caso.
Alla prossima.

Nessun commento: