SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

sabato 13 ottobre 2012

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Anche oggi, come ogni settimana, ci addentreremo nel magico mondo dei cantanti apertamente gay che in Italia nessuno calcola, anche perchè questo è l'unico BLOG italiano che lo fa con regolarità, e per ampliare i vostri orizzonti musicali questa volta la mia scelta è caduta su Gabe Lopez...
 Originario di Santa Barbara, ma con una famiglia per metà messicana e per metà irlandese, ha cominciato da giovanissimo a scrivere canzoni e a produrre artisti anche di un certo livello, come Belinda Carlisle, Joey McIntyre, Charice, Drew Ryan Scott, Thomas Fiss, Varsity Fanclub, Shinee (con grande successo in South Korea), Tyler Hilton, Jeff Silbar, Brent Paschke, Chris Salvatore e persino James Brown (per il quale ha scritto due canzoni nel 2006)...
Nel frattempo studiava canto (anche lirica), composizione jazz e passa va il suo tempo libero in spiaggia. Anche se i suoi miti son i Beatles, Sheryl Crow e Stevie Wonder nella sua attività di produttore e compositore ha spaziato un po' in tutti i generi,e ora che sta provando la carriera di cantante in prima persona - a partire dal 2011 - continua ad essere abbastanza versatile, tant'è che ha esordito con un brano dance che si intitola boomerang... Anche se si è dimostrato portato anche per brani più melodici e introspettivi come quello che vi faccio sentire qui sotto... Nel frattempo, però, non ha mai fatto mistero della propria omosessualità, schierandosi apertamente a facore della causa gay, come nella strafamosa campagna contro la proposizione 8, che proibisce i matrimoni gay in California.

Un altro esempio di come, ad un oceano di distanza,  essere cantanti gay dichiarati non è niente di straordinario, anche perchè - fortunatamente - un numero crescente di giovani artisti si rende conto che castrare una parte così importante della propria personalità non fa affatto bene alla loro capacità di scrivere e interpretare i propri brani...
Qualche giovane cantante italiano, che bada bene a non rivelare la propria omosessualità, forse dovrebbe iniziare a pren.
Alla prossima.

Nessun commento: