SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

lunedì 18 ottobre 2010

NEWS !!!

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Inizio la settimana dandovi una notizia che, nel suo piccolo, non è da poco... Forse anche voi saprete che Lucca Comics & Games è la più importante fiera italiana dedicata all'immaginario pop legato ai fumetti, all'animazione, ai giochi di ruolo e ai videogames. Quindi, per proprietà transitiva, il premio Gran Guinigi di Lucca Comics che viene assegnato ogni anno ai migliori fumetti pubblicati in Italia non è proprio una cosa da niente. Quindi fa una certa impressione venire a sapere che, nella categoria miglior storia lunga del suddetto premio, è in gara anche BLACK WADE!
A quanto ne so io è la prima, primissima, volta che in lizza per ricevere un premio di questo tipo c'è anche un fumetto omoerotico nel senso pieno del termine, per giunta realizzato da due italiani. E, forse, è la prima volta che accade in tutto il mondo. Certo in Italia abbiamo anche la particolarità di NON avere premiazioni che si rivolgono prettamente alla stampa gay o fiere dedicate all'omoerotismo, ma a maggior ragione questa scelta dimostra che - perlomeno a Lucca Comics & Games - il nostro paese rivela una certa apertura mentale. Tantopiù che qualche anno fa lo stesso premio Gran Guinigi venne assegnato a Ralf Konig (che l'anno successivo fu ospite della manifestazione)...
Inoltre il premio Gran Guinigi di Lucca Comics & Games è stato assegnato in anni recenti anche ad un altro autore gay dichiarato, famoso per la sua versione a fumetti dell'Iliade, in cui Achille e Patroclo sono mostrati come una coppia omosessuale a tutti gli effetti... Per i meno informati mi riferisco allo statunitense Eric Shanower e alla sua saga AGE OF BRONZE, che è tutt'ora in corso di pubblicazione...
Tuttavia, mentre Ralf Konig mediava tutto con la sua ironia e Eric Shanower inquadrava la dimensione gay in un contesto storico, con BLACK WADE è davvero la prima volta che in gara si presenta un fumetto a tema omoerotico che non usa filtri e, quando serve, mostra il sesso nudo e crudo. Realisticamente parlando è alquanto improbabile che BLACK WADE vinca il Gran Guinigi di quest'anno (CLICCATE QUI PER L'ELENCO COMPLETO DEI PARTECIPANTI), però anche il solo fatto che sia entrato in gara rappresenta una tappa a suo modo storica per il fumetto omoerotico in Italia... Anche perchè, di fatto, BLACK WADE è il primo fumetto omoerotico mai pubblicato nel nostro paese. Cosa significa questo? È ancora presto per dirlo, ma la speranza è che inizi a smuovere un po' le acque e che apra le porte ad un ripensamento da parte di tutti quegli editori che finora avrebbero preferito dichiarare fallimento piuttosto che pubblicare qualcosa di anche solo vagamente gay... In ogni caso, per gli interessati, il disegnatore di BLACK WADE (il fantomatico Franze) sarà presente allo stand delle Edizioni Voilier, e il fumetto verrà presentato ufficialmente nella giornata di sabato (non mi hanno ancora saputo dire l'orario e il luogo)... Non so ancora se avrò un ruolo attivo nella suddetta presentazione, nel caso vi farò sapere (di certo sarò presente). In ogni caso, a proposito di presentazioni, oggi vi segnalo anche che è disponibile, SOLO PER I LETTORI DI QUESTO BLOG, il secondo capitolo di CASE di Shunpei Nakata (CLICCATE QUI o sull'immagine sotto)...
Se vi è piaciuto il primo capitolo anche il secondo non dovrebbe deludervi... Anche perchè questo autore è un vero maestro nel mixare il sesso al sentimento e alle dinamiche psicologiche... Questa trilogia, in particolare, prende spunto dalle vicissitudini di una scatoletta per analizzare la vita di quattro coppie alle prese con momenti di crisi e chiarimenti necessari a migliorare la loro relazione di coppia... Il tutto ovviamente condito da un'abbondante dose di sesso (che però viene mostrato in maniera tutt'altro che pretestuosa, e anzi si inserisce perfettamente nella dinamica delle storie). Le due coppie che animano questo secondo capitolo, nella fattispecie, affrontano delle problematiche relative alla differenza d'età e ai desideri inconfessabili... E per fortuna tutto si risolverà nel migliore dei modi (come potete intuire dalle immagini sotto)...
Come potete vedere anche questa volta il fumetto viene presentato in ESCLUSIVA MONDIALE senza le tipiche censure giapponesi... E per un periodo di tempo limitato potrete acquistarlo con un forte sconto... Ma SOLO tramite questo BLOG (se siete interessati CLICCATE QUI oppure sull'immagine in alto a destra)... Ovviamente, se questa prima trilogia avrà un esito positivo, potrò continuare a offrirvi altri fumetti di Shunpei Nakata in esclusiva mondiale senza censure... Quindi spargete la voce!
Ciao e alla prossima.

1 commento:

Gaihardo ha detto...

Ma se vincesse Black Wade, dato che in Italia non esistono premi omo, sarebbe ancora meglio... tipo doppio riconoscimento! Anche solo la candidatura è già un successo e un segno di apertura mentale... non so se nel mondo dei fumetti c'è un gergo specifico... comunque tanti in bocca al lupo (forse meglio, in questo caso, dire In culo alla balena :p) agli autori italianissimi!!! W L'Italia!!! bacio