SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 15 maggio 2009

LA CURIOSITA' DI OGGI

Ciao a tutti e ciao a tutte, come state?
Siccome questo è il blog che vi dice tutto quello che gli altri non vi dicono oggi volevo colmare una piccola lacuna che si trascinava da circa un annetto... Infatti circa un annetto fa avevo parlato del cartone di JEM, dei suoi risvolti gay friendly (che ne hanno fatto una specie di icona per tanti gay in boccio degli anni 80, ma non solo) e di come la cantante che interpretava le canzoni di JEM (Britta Philips), in America fosse ancora una cantante melodica di tutto rispetto. In quell'occasione, però, avevo omesso di segnalarvi che fine aveva fatto la cantante che nel cartone interpretava le canzoni di Pizzazz, leader del gruppo avversario delle Misfits (che a tanti, in effetti, piaceva più di quello della titolare della serie). Sarà stato per il look più trasgressivo e camp, fra glam e punk, sarà stato per l'atteggiamento ribelle e scazzato, sarà stato per i loro modi politicamente scorretti o sarà stato perchè sembravano davvero delle drag queen per bambini, a tanti sono rimaste impresse molto di più di Jem e delle Holograms, che al confronto risultavano persino un po' insipide... Qui di seguito vi faccio un esempio abbastanza calzante di quello che intendo, con le Misfits che dicono la loro sulla vita di provincia...

La voce di Pizzazz, Ellen Bernfeld, adesso è una simpatica signora sulla cinquantina, che non ha mai smesso di cantare e ha persino una sua etichetta. La cosa interessante è che ultimamente si fa chiamare Norma Human e si sta dando alle canzoni politicamente impegnate e di denuncia sociale (si definisce una giornalista neo dance). La sua ultima fatica è un brano disco rap sulla crisi economica globale e sui colpevoli della suddetta crisi. Siccome questo è un blog serio, per non farvi pensare che sto vaneggiando vi posto il video della canzone qui di seguito.

Che dire? Questi americani (e americane) una ne pensano e cento ne fanno! E soprattutto: hanno grinta da vendere e non hanno paura di mettersi in gioco... Persino duettando nelle loro canzoni con la voce campionata di Obama! Ma ce la vedete Cristina D'Avena a fare altrettanto? Con i nostri leader politici, poi...? BRRRRRRRRRRR... Agghiacciante prospettiva! In ogni caso non so voi, ma a me Ellen Bernfeld (pardon! Norma Human!) sta davvero simpatica, e mi fa sinceramente piacere che "Pizzazz" stia ancora in buona salute e abbia ancora tanta voglia di darci dentro... Peraltro con canzoni di un certo spessore e senza sentirsi in dovere di ritoccarsi chirurgicamente, di essere fisicamente perfetta o di essere diversa da quello che è :-) Come icona gay ce la vedrei proprio bene, voi che ne dite?
IMPORTANTE: Se guardate in alto a destra troverete, proprio in cima e in bella vista, degli annunci pubblicitari. Cliccandoci sopra ogni volta che passate di qui potete contribuire al mantenimento di questo sito senza spendere nulla. GRAZIE.

Nessun commento: