SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

domenica 28 febbraio 2010

IN VENDITA...

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Volevo segnalarvi che da oggi è disponibile, esclusivamente sulla mia libreria di lulu.com, una raccolta composta da due mie storie a fumetti.
La mia prima è una mia storia inedita risalente a una decina di anni fa, incentrata su due amci (ma non troppo) che devono vedersela con un mostro in stile Alien. Si tratta di una storia molto soft, ma volendo è permeata da un sottile omoerotismo... Anche se ora disegno in maniera diversa la storia è simpatica e risulta ancora molto fresca (e le ho rifatto il lettering per l'occasione).
La seconda storia invece è dedicata al fumetto STALKY & CO., che mi era stato commissionato da un sito americano anni fa. Questo primo capitolo racconta delle disavventure di una giovane matricola Universitaria alle prese con degli studenti decisamente disinibiti. Si tratta di sessantacinque pagine decisamente hot, e se vi piacciono i miei fumetti omoerotici ve le consiglio caldamente.
In tutto si tratta di un'ottantina di pagine alla modica cifra di 4.82 euro. Se li avete e non sapete come spenderli questa potrebbe essere un'idea interessante. Ovviamente se questo primo esperimento avrà successo non è da escludere che lulu.com diventi un canale privilegiato per le mie future produzioni... Ma anche per quelle passate (se non capite cosa intendo abbiate ancora un po' di pazienza e lo scoprirete).
In ogni caso, per scaricare queste due storie comodamente sul vostro PC dovete CLICCARE QUI. Attendo i vostri commenti.
Alla prossima.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

carina come idea.così pubblichi anche tu su lulu cose tue !!
Però vedo e leggo che son cose del passato.
Interessantissimo !!
Ma da questa cosa mi vien in mente quel tuo progetto fantasy che avresti realizzato per Lulu e poi chissà.
Che fine ha fatto, se posso chiedere ?
Ammetto che mi aspettavo, dall' inverno scorso ad oggi, magari un mini bozzetto di qualcosa.
Uno schizzo inedito della nascita di questo lavoro.
Era un idea mia che mi aspettavo.
Però mi spiacerebbe finisse perduto come lavoro.
Sarebbe stata una BOMBA nel blog, un tuo nuovo nuovissimo fumetto
Comunque complimenti ancora per questa uscita su LULU.

Mirko

Anonimo ha detto...

Quattro euro quattro eh? Perché abbastanza curiosamente il prezzo che io vedo andando su Lulu è di 4,82 euro, uno strano prezzo davvero. Non è che l'hai impostato in sterline? O magari è il mio pc ad essersi bevuto un bicchierino di troppo?

Wally Rainbow ha detto...

RISPOSTA al primo post:
Ciao,
il progetto fantasy è ancora in fase di studio e presto conto di condividere le prime idee. Elaborare un fumetto richiede più tempo di quanto la gente crede.

RISPOSTA al secondo post:
Quando ho impostato gli euro erano 4.00 (chi ha fatto i primi aquisti li ha fatti a quel prezzo e te lo potrà confermare), dopodichè (con il passaggio da febbraio a marzo) il prezzo è stato ritoccato dal sito per garantire la percentuale di diritto di autore che avevo richiesto. Il prezzo è in euro, non in altre valute, e non ci sono fregature. Ovviamente se 82 centesimi (giusto il prezzo di un caffè) fanno la differenza nessuno ti obbliga ad aquistare nulla.

Anonimo ha detto...

La questione non sono gli 82 centesimi in più ma il solito pressapochismo. E guardacaso ho notato che mentre stamattina c'era in vendita anche una versione a stampa del libro ora -magia- è scomparsa! E a proposito di cose fatte con i piedi, ma te la sei riletta l'introduzione che hai scritto? Perché a me fa star male vederti buttarti via per una serie di inezie...

Anonimo ha detto...

E sempre a proposito di cose fatte un tanto al chilo: visto che hai messo lo stesso post in due blog e in uno l'hai corretto, forse dovresti anche... (o no?)

Wally Rainbow ha detto...

Ci sono dei momenti in cui ringrazio il cielo di chiamarmi Valeriano e non Guerrino o qualcosa del genere...

Luca ha detto...

@Vale: Ma LOL! XD

Jacopo ha detto...

La tentazione di guardare il bicchiere mezzo pieno è forte, ma preferisco guardare al bicchiere mezzo pieno ed essere semplicemente contento perché hai pubblicato due tuoi fumetti e li ho potuti acquistare. Il tema dell'autofellatio è sicuramente un po' limitante, ma mi sembra che tu te la sia cavata molto bene, creando dei personaggi decisamente interessanti olre che delle scene molto stimolanti. Spero che anche gli altri lettori del blog abbiano apprezzato e soprattutto acquistato ;-)

spandex ha detto...

Gentile Valeriano, credo che la presentazione di una novità editoriale sia qualcosa di molto importante che non andrebbe preso sottogamba, a maggior ragione da chi come te non ha grandi risorse economiche da devolvere alla cosa. Pensa solo alla differenza con cui Patrick Fillion ha presentato le sue ultime novità. Prima vengono offerti degli assaggi sul blog annunciando il fumetto che quando viene pubblicato (nota che il momento esatto rimane sempre una sorpresa), viene accompagnato da un "minisito" con tante altre cosette interessanti (aria fritta, certo, ma intanto uno rimane incuriosito). Infine c'è la cura del prodotto editoriale vero e proprio. Ora (visto che l'hai fatto anche per altri tuoi libri che ho acquistato)può anche darsi che presentare la "prefazione" su una pagina bianca sia il tuo stile, ma a chi scorre la preview da più che altro l'impressione di qualcosa di sciatto, non penso ci volesse molto a mettere un paio di bei maschietti estrapolandoli dalle storie proposte.
Infine farei attenzione a continuare a parlare di "esperimenti" per la pubblicazioen dei tuoi libri, tende inevitabilmente a svalutare sia il contenuto del libro stesso che il progetto complessivo: andava bene per i primi due (che effettivamente erano materiale di scarsa qualità, scansioni da rivista se ben ricordo) ma qui la situazione è diversa.
Vabbé, ora la smetto di annoiarti, è solo che non capisco perché tu continui a muoverti in un certo modo, visto che le cose di cui ho scritto dovresti saperle meglio di me.

Wally Rainbow ha detto...

Ho preso nota :-)