SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 11 aprile 2014

NEWS DI CLASSE

Ciao a tutti, come va?
Considerando che in Italia non ne parla praticamente nessuno è giusto che, almeno su questo BLOG, ci siano dei costanti aggiornamenti su quello che produce la CLASS COMICS di Patrick Fillion, che nonostante continui ad essere una realtà a conduzione pressochè famigliare si conferma una casa editrice agguerrita  e determinata a proseguire il suo personale percorso di promozione dei fumetti omoerotici... Anche e soprattutto ora che può contare su una distribuzione digitale del suo materiale, che procede ormai parallelamente a quella cartacea.
In questo periodo, ad esempio, festeggia i dieci anni di uno dei personaggi a cui la CLASS COMICS ha dato più spazio, e cioè il demoniaco Deimos (un demone buono e perseguitato dai suoi colleghi che, a modo suo, ricorda tanto l'italico Geppo di bianconiana memoria), al quale dedica uno speciale con storie realizzate dagli autori più quotati della sua scuderia...

Questo decennale, in effetti, mi dà l'opportunità di fare un breve focus sulle ultime novità proposte da questo editore, ma anche fare qualche riflessione a margine. Andiamo con ordine, e partiamo dalle ultime novità: intanto si è conclusa con il terzo numero - e dopo anni di attesa - la saga degli universitari di THE INITIATION  (di Fraser e Hawk), ed è arrivato il secondo numero dello spionistire RIDEHARD (di Alexander), nonchè un nuovo capitolo delle origini del supereroe nudista NAKED JUSTICE (dello strabravo Jacob Mott), a riprova del fatto che - seppur con tempi biblici - alla CLASS COMICS c'è l'intenzione di portare  sempre avanti i progetti messi in cantiere...
In questo periodo, però, ci sono stati anche tanti debutti interessanti, come ad esempio la serie MANSON di Enzo, incentrata su un un ragazzo italo americano di New York con una vita sessuale molto frizzante, che per arrotondare fa l'escort...

La cosa interessante di questa serie è che l'autore fa partire tutto dal fatto che, a discapito del suo successo col sesso, il protagonista vive ancora con una madre che non lo tollera e vuole correggerlo a tutti i costi con l'aiuto di tutti i parenti... Anche se poi le cose non andranno esattamente come vorrebbe lei...
Altro titolo che sembra presentarsi in maniera molto accattivante è il fantasy post apocalittico PLANET OF MACHOS del bravissimo Rubo...

Rubo, che vive e lavora a Barcellona, tra l'altro è anche un illustratore apprezzabile... Di cui mi auguro che qualcuno, prima o poi, si premuri di realizzare un bell'ART BOOK, visto che se lo merita tutto...





Forse sbaglierò, ma sospetto che questo fumetto sarà una delle cose più interessanti mai prodotte dalla CLASS COMICS...
Infine concludo questa breve carrellata segnalando l'uscita del secondo albo che la casa editrice di Patrick Fillion dedica ai prorompenti disegni di Hotcha (che a dispetto del nome è italiano, e da anni si è fatto conoscere per le sue parodie omoerotiche di Dragon Ball e altri manga di successo), e che qualche anno fa aveva fatto la sua bella figura con lo science-fantasy Draken...

Morale della favola: se la CLASS COMICS , che vi ricordo essere stata fondata nel 1995, tiene ancora botta e continua ad attirare artisti perlomeno interessanti un motivo deve pur esserci. Tuttavia dopo tutto questo tempo la sensazione è che non sappia ancora sfruttare pienamente il potenziale che ha per le mani. Intendiamoci: è evidentemente un'editore che gioca tutto sul sesso esplicito e sull'ostentazione genitale, e se questo è il suo stile nessuno può avere nulla da ridire, ma la sensazione è che ad oggi il suo punto debole siano le sceneggiature e l'approfondimento psicologico dei personaggi. Certo non è semplice affrontare questa questione se, diciamo, su un albo di una quarantina di pagine ce ne sono almeno trenta che devono raffigurare amplessi o scene erotiche, ma è puer vero che gli albi di supereroi hanno sempre avuto sempre lo stesso problema con i combattimenti, e nonostante tutto sono stati capaci di sfornare storie e personaggi molto interessanti...
Quindi forse potrebbe essere interessante iniziare a valutare l'ipotesi di proporre qualcosa che - pur senza rinunciare al sesso - sia in grado di approfondire anche altri aspetti della narrazione... O che magari presenti il sesso in maniera più intrigante e meno sfacciata... Perchè alla lunga questa ipertrofica sovraesposizione genitale non è detto che mantenga alta la tensione erotica... Anzi...
Oltretutto la sensazione è che, affidando buona parte delle storie ad artisti che si occupano sia dei disegni che delle trame (che magari in questo caso sono considerate un elemento secondario), non si tenga conto del fatto che un buon disegnatore non sempre è in grado di scrivere storie all'altezza dei suoi disegni...
Detto questo devo ammettere che il materiale della CLASS COMICS, così com'è oggi, ce lo vedrei piuttosto come complemento di un ipotetico magazine che si occupasse di erotismo gay a 360°, piuttosto che come perno di serie a fumetti che escono con cadenza annuale (o giù di lì) e mi stupisce molto che negli USA nessuno abbia mai pensato di mettere in piedi una cosa del genere. Ovviamente nulla mi vieta di sognare che un giorno, magari, in Italia ci sia qualcuno disposto a progettare una cosa del genere... E se da noi una cosa del genere avvenisse entro il 2050 sarebbe già una conquista, credo...
Detto questo trovo che sia davvero emblematico il fatto che sui siti italiani che si occupano di fumetti non ce ne sia mai stato uno, e dico uno, che abbia accennato alla CLASS COMICS... Anche solo di sfuggita.
D'altra parte ammetto che, visti i presupposti, mi avrebbe stupito il contrario.
Alla prossima.
IMPORTANTE: Se dovete fare acquisti DI QUALSIASI TIPO usando amazon, per favore fateli passando dal banner che vedete qui sotto, perchè in questo modo sosterrete questo BLOG... GRAZIE!

Nessun commento: