SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

domenica 21 maggio 2017

FINALMENTE!

Ciao a tutti, come va?

Di solito la domenica non inserisco post, ma considerando che devo recuperare un po' di arretrati e che in certe occasioni un giorno può fare la differenza, oggi mi sento in dovere di fare uno strappo alla regola. Anche perchè la notizia merita.

Infatti, a quanto pare, finalmente ci sarà una mostra di disegni di Tom of Finland anche in Italia, e sarà accompagnata  nche da alcune foto realizzate dai pionieri dell'omoerotismo degli anni Cinquanta. Tuttavia, siccome in Italia dobbiamo sempre distinguerci, la suddetta mostra durerà solo quattro giorni, dal 24 al 27 maggio, in Via Santa Croce 10 (presso Senape - Vivaio Urbano) a Bologna...

Con i seguenti orari:
mercoledì ore 19-22
da giovedì a venerdì 10–13 e 15.30–19.30
sabato 10–13 e 15.30–22

E oltretutto sarà anche ad ingresso gratuito (ovviamente riservato agli adulti)!
Oltretutto a Bologna verrà anche presentato in anteprima nazionale il film sulla vita di Tom of Finland realizzato da Dome Karukoski quest'anno, in occasione della 13ª edizione del Biografilm Festival in programma dal 9 al 19 giugno.

I fotografi che verranno esposti assieme a Tom of Finland, invece, sono dei nomi cult come Bob Mizer, Bruce of Los Angeles, Bob Delmonteque, Don Whitman e Chuck Renslow...

Quindi tanto di cappello al curatore Leonardo Iuffrida, che ha messo in piedi questa cosa.

In realtà Tom of Finland era stato esposto in Italia già in un paio di occasioni (perlomeno alla Biennale di Venezia e ad una mostra sull'omoerotismo nel 2007), ma è la prima volta che gli viene dedicata una mostra di questo tipo, peraltro in compagnia di fotografi che - come lui - hanno delineato l'immaginario omoerotico così come lo intendiamo oggi.

Spero che sarete in tanti a farci una capatina, anche perchè è un po' un evento storico.

Alla prossima.

Nessun commento: