SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 2 luglio 2010

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Come promesso ho dedicato tutto il mese di giugno ai (pochi) cantanti gay dichiarati italiani. Spero che questo mese vi sia servito per farvi un'idea un po' più precisa della situazione italiana da questo punto di vista e mi farebbe piacere sapere qual'è la vostra opinione in proposito... Personalmente penso che al di là del talento i cantanti gay italiani abbiano ancora dei seri problemi a farsi conoscere, soprattutto se non rispecchiano certi stereotipi ormai datati, dai quali - comunque - non riescono a staccarsi più di tanto.... Forse anche perchè nel nostro paese è lo stesso mondo gay, con il suo immaginario e i suoi riferimenti, ad essere un po' arretrato (e forse un po' schiacciato da certe "aspettative" del mondo etero). Attendo i vostri pareri...
Nel frattempo vi presento un cantante di musica elettronica che viene dalla Germania e si chiama ETO... A diciannove anni è scappato dal borgo ultra cattolico in cui era nato e cresciuto, alla volta della liberale Colonia, dove ha trovato il modo di esprimere sè stesso, la sua musica e la sua sessualità. Il brano che vi presento oggi parla del fenomeno dei cosiddetti "bicurious"... E cioè di quei maschietti che si professano etero, ma che sono alquanto attratti dalla sperimentazione sessuale col proprio sesso... Anche se spesso questa definizione suona tanto come un modo per non ammettere che oltre alla curiosità c'è qualcosa di più...

Ovviamente nelle nostre discoteche non è mai girato...
Alla prossima.

Cari lettori e lettrici: questo blog vi piace? Ci trovate notizie e informazioni che non trovate da nessuna parte? Non potete più farne a meno ? Non date per scontato che che questo idillio possa durare in eterno senza la vostra partecipazione! Onde evitare brutte sorprese guardate in alto a destra e troverete la possibilità di sostenere questo BLOG con un abbonamento simbolico. In parole povere: se vi iscrivete, ogni mese contribuirete alla salute di questo blog con la cifra di un euro. Se questo blog vi piace e se pensate che vada supportato questo è un modo comodo e sicuro per farlo...

Nessun commento: