SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

lunedì 24 maggio 2010

NEWS

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Inizio questo post con una bella notizia: a quanto pare gli autori di BLACK WADE hanno ufficialmente firmato un contratto con le Edizioni Voilier per la pubblicazione italiana del loro fumetto piratesco entro la prossima fiera di Lucca Comics & Games. Intoppi permettendo, quindi, anche in Italia arriverà un bel fumetto omoerotico Made in Italy che, paradossalmente, ha già fatto strage di cuori nella versione inglese e francese. La speranza, ovviamente, è che questo sia solo l'inizio di qualcosa di più (anche se gli autori di BLACK WADE hanno già detto che non hanno intenzione di trasformare il volume nel primo di una ipotetica serie)...
E dopo una bella notizia devo darvi una notizia che in effetti è meno bella, e se siete già andati a vedere Prince of Persia al cinema ve ne sarete resi conto da soli: le numerose immagini tratte dal set che raffiguravano Jake Gyllenhaal a torso nudo erano solo degli specchietti per le allodole!
Infatti, nonostante l'attore abbia fatto parecchia palestra per questo film e nonostante il protagonista del videogioco al quale il film si ispira abbia sempre dimostrato una certa avversione per le vesti troppo ampie, il suo interprete - salvo una rapidissima sequenza iniziale in cui peraltro non si vede praticamente nulla - se ne sta perennemente avviluppato in una serie di abiti che cozzano pesantemente con le aspettive generate nel pubblico... Che magari si aspettava un look più fedele al capitolo videoludico che ha dato il nome alla pellicola...
Da una parte sottoscriverei una class action per pubblicità ingannevole, ma dall'altra non posso fare a meno di provare una punta di soddisfazione per il fatto che alla Disney hanno creato simili specchietti per le allodole... Segno evidente che si sono resi conto che gli uomini sexy possono attirare molto e che il pubblico omosessuale è diventato alquanto appetibile. Certo è che, dopo aver limitato in questo modo il sex appeal del protagonista (al quale, se non altro, sono dedicati dei bei primi piani), rimane un film che - al di là della regia, della scenografia e dei costumi, è alquanto banalotto... Un vero peccato! In ogni caso, per tirarvi su il morale, vi segnalo che è stata confermata una seconda stagione per il recente serial americano dedicato a SPARTACUS (e ancora inedito in Italia), noto anche e soprattutto per le scene truculente e l'abbondanza di gladiatori poco vestiti...

La serie in questione, però, non sarà un sequel, ma un prequel... E quindi narrerà degli eventi precedenti alla serie presentata nella stagione televisiva appena trascorsa... Il che fa ben sperare per un ritorno auge del gladiatore omosessuale Barca, che purtroppo era stato fatto morire senza pietà assieme al suo amato Pietros (qui sotto li potete vedere in un frame particolarmente tenero)...
Giusto per restare in tema di antichità classica, mi sento in dovere di segnalarvi che, dopo i buoni riscontri ottenuti, è stato messo in cantiere un sequel per il remake di SCONTRO DI TITANI (Clash of the Titans) uscito quest'anno... E la speranza è che, almeno nel sequel, sia concesso di vedere qualcosa di più, visto che probabilmente stiamo parlando del film a tema mitologico che ha segnato il record della minor quantità di pelle maschile scoperta...
In effetti devo ammettere che, mentre lo vedevo al cinema, non potuto fare a meno di rimpiangere il look classicheggiante di Hanry Hamlin, che interpretò Perseo nel 1981 con un sex appeal che, nonostante la povertà di mezzi dell'epoca, distanziava notevolmente Sam Worthington e il suo look da proto-marine sfoggiato in questo film del 2010... Voi che ne pensate?

In ogni caso, in attesa di verificare come potrà essere il sequel delle avventure di Perseo previsto per il 2012, potremo vedere al cinema un film dedicato alle avventure di un altro noto eroe della mitologia greca... Ovvero Teseo (quello del Minotauro), interpretato in questa occasione da Henry Cavill... Che, per fortuna, dovrebbe mostrare al pubblico in sala i frutti di dieta e palestra (perlomeno a giudicare dalle prime immagini scattate sul set in situazioni INEQUIVOCABILMENTE tratte dalla pellicola in produzione)...
Il film, che dovrebbe intitolarsi IMMORTALS, potrà contare su un cast esteticamente promettente, che peraltro mira a svecchiare anche lo stereotipo della divinità greca barbuta e canuta... Infatti il dio Poseidone sarà interpretato da Kellan Lutz...
Il dio Apollo sarà intepretato da Corey Sevier...E ci sarà spazio anche per un Ercole interpretato da Steve Byers...
Staremo a vedere se anche questa volta si tratterà di specchietti per le allodole oppure no... Tuttavia devo ammettere che non ho ancora capito se l'eccesso di pudore riscontrato in Prince of Persia e Clash of the Titans sia dovuto a un rigurgito di moralismo o se sia solo un caso... O se magari a Hollywood pensano che mostrare uomini poco vestiti in film dal taglio mitologico sarebbe considerato un po' troppo banale (mentre, ad esempio, non lo sarebbe in un film di supereroi), anche perchè ormai chi cerca immagini di uomini nudi - in teoria - ha un ampio ventaglio di di stimoli e possibilità. Dico "in teoria" perchè se, ad esempio, in buona parte d'Europa il nudo maschile è stato sdoganato e legittimato (ad esempio attraverso i calendari dei rugbysti francesi), se negli Stati Uniti c'è un vero e proprio circuito commerciale a parte per certi prodotti e se i media di (quasi) tutto il mondo occidentale non si fanno grandi problemi col nudo integrale maschile (dai reality ai talk show), in Italia le cose vanno in maniera decisamente diversa (soprattutto per chi non ha internet)... E l'assenza di nudo maschile anche nelle produzioni hollywoodiane con un'ambientazione che, in teoria, dovrebbe favorirlo risulta alquanto frustrante...
Voi che ne pensate?
NOVITA' IMPORTANTE: Se guardate in alto a destra troverete la possibilità di sostenere questo BLOG con un abbonamento simbolico. In parole povere: se vi iscrivete, ogni mese contribuirete alla salute di questo blog con la cifra di un euro. Se questo blog vi piace e se pensate che vada supportato questo è un modo comodo e sicuro per farlo...

1 commento:

Mauro Padovani ha detto...

Ottima notizia per i creatori di Black Wade!