SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

sabato 22 gennaio 2011

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Anche questa settimana sono qui per segnalarvi un cantante gay dichiarato, ovviamente ignorato dalla discografia italiana, che negli ultimi anni si è dimostrato alquanto versatile (nel senso musicale del termine), infatti sto parlando di Jason Walker...
Carino, vero? Questo simpatico giovanotto arriva da Canonsburg, in Pennsylvania, anche se adesso risiede stabilmente a New York, dalle parti di Brooklyn. Il suo caso, secondo me, è abbastanza interessante perchè - forse - è stato uno dei primi artisti gay dichiarati che ha inaugurato una certa tendenza, che poi ha caratterizzato i cantanti gay che hanno esordito nell'ultimo decennio... Ovvero quella di cimentarsi con un certo successo in vari generi musicali. Per questo oggi volevo presentarvi questo cantante attraverso due video. Prima nella versione dance con cui ha esordito nel 2004...

Per poi mostrarvi come si presenta oggi in occasione del suo ultimo singolo, che ha sonorità decisamente più soul... Premesso che ha comunque una bella voce io direi che nel secondo caso può esibire al meglio tutte le sue ottave, dando prova di essere decisamente dotato anche senza l'aiuto di mixer e ritmi frenetici che possono coprire i suoi eventuali difetti...

Un cambiamento notevole, vero? La cosa interessante, però, è che proprio grazie alla sua apprezzabilissima voce, questo ragazzo sta riuscendo a conquistare un pubblico decisamente trasversale, e in questo modo sta dando il suo personale contributo alla causa gay. D'altra parte essere un cantante gay dichiarato, più che ad attirare una nicchia di mercato, è utile proprio nella misura in cui può dimostrare che le persone omosessuali possono realizzare cose belle, trasmettere emozioni positive e dimostrare che non hanno alcun motivo per cui vergognarsi di ciò che sono... Ed è un vero peccato che, soprattutto dalle nostre parti, la maggior parte dei cantanti omosessuali abbiano una percezione totalmente diversa della loro carriera musicale (e probabilmente anche della loro omosessualità), e non si dichiarerebbero nemmeno sotto tortura. Ma tant'è...
Ciao e alla prossima!

1 commento:

Alessandro ha detto...

Mi ricorda in qualche modo Ari Gold, sia nel primo che nel secondo video sia per le atmosfere che per la regia. Bella voce davvero.