SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

giovedì 6 gennaio 2011

MA GUARDA UN PO'...

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Anche quest'anno siamo arrivati al sei gennaio (e guardacaso questa volta tutte le festività hanno coinciso con gli aggiornamenti di questo blog) e dopo il ponte di questo week end si tornerà tutti a cercare di portare avanti nel miglior modo possibile l'anno appena iniziato. Speriamo in bene. Nel frattempo, siccome questo è un blog dedicato - tra le altre cose - al fumetto e all'illustrazione a tema gay, mi sembra doveroso segnalarvi le prossime novità per il 2011 dell'editore Gmunder, anche perchè si tratta di pubblicazioni che offrono alcuni spunti di riflessione interessanti... A partire dalla terza (avete capito bene: ho proprio detto terza) ristampa dell'edizione inglese di BLACK WADE...
Per l'occasione il volume avrà un formato leggermente più grande, confermando che il suo successo ha spinto l'editore a fare un ulteriore investimento per sfruttarne al meglio il potenziale (anche perchè è la prima volta che si ritrova a fare la terza ristampa di un suo fumetto). Complimenti agli autori (che, a quanto ho visto, non hanno idea della portata del loro involontario contributo alla causa del fumetto gay), che con questa loro opera prima hanno messo un po' sottosopra tutta una serie di pregiudizi e preconcetti attorno ai fumetti omoerotici. Se l'edizione italiana di questo fumetto ancora vi manca potete sempre ordinarla cliccando qui sotto e risparmiando quattro euro.

Ristampa in formato più largo in arrivo anche per la prima raccolta dei fumetti di Zack, segno evidente che questo bravo autore anglo svizzero ha iniziato a farsi riscoprire anche dalle nuove generazioni. Rimanga fra me e voi, ma non avevo alcun dubbio al riguardo.
Ora la speranza è che, visto che questa prima edizione è andata esaurita a tempo di record, l'editore inizi a ristampare anche le altre bellissime storie di Zack (vero nome Oliver Frey) che da troppo tempo giacciono nel limbo editoriale (e che in precedenza erano state pubblicate in maniera decisamente infelice). Tuttavia, spulciando fra le anticipazioni della Gmunder, spicca anche l'intenzione di voler dare un seguito alle pubblicazioni che in passato hanno avuto più successo... Tant'è che è in arrivo il secondo capitolo di SIDE BY SIDE di Mioki, che si preannuncia come l'ennesimo tripudio grafico di ragazzi bellissimi alle prese con la loro esuberante sessualità...
Nel caso vi mancasse il primo capitolo di quella che promette di diventare una vera e propria serie, e se vi piacciono i disegni puliti e i colori accattivanti, potete sempre recuperarlo cliccando qui sotto e risparmiando cinque euro (che di questi tempi non sono proprio pochi).

E come se non bastassero i seguiti delle pubblicazioni a fumetti, alla Gmunder hanno deciso di offrire nuovi spazi anche agli artisti che sono andati meglio negli scorsi anni. Così è arrivato il turno anche di una seconda antologia dedicata al pittore omoerotico Michael Breyette.
Tuttavia quella che si annuncia come la novità più interessante è la prima antologia prettamente artistica della Gmunder dedicata al mondo degli orsi, nella quale saranno presenti autori più o meno noti che animano questo specifico sottogenere.
Anche questa antologia si rivelerà una sorpresa e contribuirà a creare una nuova nicchia di mercato? Staremo a vedere, anche se a quanto pare è stato determinante il successo dell'antologia fotografica che la Gmunder ha dedicato proprio l'anno scorso al mondo degli uomini pelosi. Se non sapete di cosa sto parlando potete leggere la mia recensione CLICCANDO QUI, e se il volume vi intriga potete acquistarlo cliccando qui sotto (voi risparmiate sette euro e intanto sostenete questo blog).

Cosa significa tutto questo? Probabilmente che alla GMUNDER si sono resi conto che fumetti e illustrazione non sono più qualcosa di eccentrico che può interessare un ristretto pubblico di appassionati, ma un mercato potenzialmente molto vasto che va coltivato con un piano editoriale meditato. Tra l'altro, stando a quanto mi hanno detto gli autori di Black Wade, pare proprio che i grandi capi della Gmunder - proprio dopo il grande successo di Black Wade - abbiano deciso di puntare di più su trame articolate e personaggi interessanti piuttosto che sul sesso fine a sè stesso. Probabilmente stanno iniziando a capire che nei fumetti la componente narrativa è importante quanto quella grafica, e questo sicuramente è un buon segno, anche se la figura dello sceneggiatore professionista di fumetti omoerotici non ha avuto ancora modo di prendere consistenza... E purtroppo se ne sente ancora la mancanza. In compenso non mancano gli sceneggiatori professionisti che lavorano nei fumetti mainstream e che inseriscono abitualmente elementi gay nelle loro serie di successo. È un po' il caso di quelli che lavorano alla serie dedicata a Buffy l'Ammazzavampiri, che proprio questo mese vedrà la conclusione del suo primo arco narrativo (che rappresenta l'ottava stagione della serie TV).
In caso non lo sapeste, in questa serie a fumetti la protagonista dell'omonima serie TV è diventata ufficialmente bisessuale, e si è andata ad aggiungere al già nutrito cast omosessuale (in prevalenza lesbico) della serie... Meritandosi anche diversi riconoscimenti dalla comunità gay americana (come non ho mancato di segnalarvi su questo blog). La cosa curiosa è che la serie è andata così bene che questo mese si concluderà col numero quaranta, quando l'idea iniziale era di farla durare solo ventisei numeri! Peccato che anche stavolta la componente omosessuale maschile sia rimasta pressochè assente... Certo è che, a partire da quest'estate, dovrebbe arrivare la nona stagione a fumetti, quindi possiamo ancora sperare in un personaggio gay. Nell'attesa, se volete recuperare i volumi dell'ottava stagione che sono stati tradotti in italiano finora, li trovate tutti qui sotto a prezzo scontato.

Che dire? Pian piano si va avanti... E in ogni caso fa comunque piacere prendere atto che le novità nel mondo dei fumetti a tematica gay e di quelli propriamente omoerotici arrivano con una certa regolarità e sono sempre più visibili al di fuori dei circuiti semi clandestini in cui soffocavano fino a un paio di decenni fa. Inoltre, modestia a parte, penso che faccia piacere avere anche uno spazio come questo che tiene aggiornati su argomenti di questo tipo (e che offre la possibilità di ordinare le cose di cui parla in tempo reale)... Cosa che solo negli anni '90 era pura fantascienza. Forse il progresso ha portato anche qualcosa di positivo, dopotutto.
Ciao e alla prossima.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

OAIC!

GHHGGHGHGH siamo al 6 gennaio e non febbraio! :) al febbraio ci arriveremo con un mese in più di belle notizie (incrociamo le dita) di cui sarò da te informato! ( oltre al sito del mattino, visito solo il tuo di sito). Beso
OAIC!
Nicola

Wally Rainbow ha detto...

Grazie! Ho prontamente corretto! Forse questo lapsus era dovuto al fatto che il 6 febbraio compio gli anni...