SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 14 giugno 2013

GLOBAL GMUENDER

Ciao a tutti, come va?
Come forse qualcuno di voi si ricorderà l'editore Bruno Gmuender era nato fondamentalmente per pubblicare mappe e guide gay, per poi espandersi nel settore della fotografia omoerotica. Constatare che - dopo i primi esperimenti all'inizio del 2000 - si sta impegnando sempre di più per diventare un riferimento internazionale anche per quello che riguarda l'arte omoerotica in senso lato - e il fumetto omoerotico in particolare - è senz'altro incoraggiante. Gli ultimi annunci, in particolare, sembrano confermare che sta prendendo molto sul serio questa mission.
Infatti molto presto pubblicherà il suo primo volume dedicato ai fumetti di Gengoroh Tagame!
La cosa interessante è che, dalla preview, si evince che - com'è giusto che sia -  questo volume verrà stampato col senso di lettura giapponese, e cioè da destra a sinistra. É la prima volta che la Bruno Gmuender pubblica un volume in questo modo, e se avesse successo - com'è molto probabile - non è da escludere che possa iniziare a diventare un editore leader per la traduzione di bara manga in lingua inglese. Staremo a vedere. Quel che è certo è che, mentre il mercato italiano continua a dare pochi spazi ai suoi artisti omoerotici, la Gmuender ha deciso di ristampare per l'ennesima volta il bel fumetto Made in Italy con protagonista il pirata Black Wade... E lo farà in concomitanza con il lancio del nuovo graphic novel ideato da Franze: POSEIDON-T...
Pare proprio che, forte anche del buon riscontro ottenuto con Black Wade, il simpatico autore abbia deciso di provare a realizzare un fumetto gay in cui concentrare tutte le sue passioni: dai rugbysti muscle bear ai robottoni giganti giapponesi, passando per scenari post apocalittici e quant'altro...
Restiamo in fremente attesa di prendere visione del tutto, anche perchè pare che stavolta la trama giocherà un ruolo essenziale nello sviluppo della vicenda. Peccato solo che i prezzi della Gmuender non siano esattamente abbordabili, cosa che - in tempi di crisi - ha sicuramente un certo peso. Di buono c'è che, evidentemente, è proprio in tempi di crisi che gli editori si devono ingegnare per affinare il loro intuito e scegliere materiale di qualità da pubblicare.
Quindi, forse, c'è di che ben sperare.
Alla prossima.

4 commenti:

NINO ha detto...

Ren e Gmunder stanno facendo le stesse cose a stò giro! Ah ah! Non posso dire altro! <3

Wally Rainbow ha detto...

Buono a sapersi... Però c'è una cosa che REN farà e la Gmuender no, veeeeeeero? E non posso dire altro :-)

Awakening Art ha detto...

Si va be' trallallero .... E noi poveri lettori stiam qui sulle spine :)

Angelo Ventura ha detto...

A parte che ho le mie riserve su Tagame e le sue storie piene di BDSM con un partner "forte" che spesso e volentieri violenta e umilia l'altro, non sono mai riuscito a leggere un manga per il verso giapponese, mi confondo e mi perdo dopo poche pagine.