SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 2 marzo 2012

ULTIM'ORA...

Ciao a tutti e a tutte, come state?
Devo ammettere che, abituato come sono alle manifestazioni fumettistiche italiane, in cui i temi LGBT sono ampiamente snobbati, davo per scontato che in occasione di BILBOLBUL l'unico incontro relativo a questo argomento sarebbe stato quello di Domenica 4 presso la libreria Igor (a cui parteciperò anche io), poi mi è venuto il dubbio... E se non fosse stato l'unico? Così ho controllato meglio il programma degli incontri e in effetti ne ho scoperti altri due! Infatti si parte sabato 3 alle ore 15.00, presso la libreria Feltrinelli Ravegnana (Piazza Ravegnana 1), con la presentazione del romanzo grafico IN UN COPRO DIFFERENTE di Fabio Sera. Questo fumetto affronta il tema dell’identità sessuale attraverso la storia di Romanina, una delle prime transessuali in Italia ad aver cambiato sesso, negli anni '60. L’autore e Daniele Del Pozzo, direttore artistico del festival Gender Bender, coglieranno l'occasione per un confronto sulle identità di genere. Sempre sabato, ma alle ore 18.00, presso il Cassero si terrà un incontro tutto dedicato al fumettista Luca Enoch, che nei primi anni '90 creò Sprayliz, il primo fumetto seriale italiano con una protagonista orgogliosamente e serenamente bisessuale. L'incontro sarà una panoramica dell’opera di un autore capace di sviluppare storie che nella loro struttura seriale conservano una forte impronta autoriale. Enoch crea tutt'ora protagonisti femminili di grande originalità e spessore e inventa intrecci che attraversano i diversi generi del fantastico mescolandosi alle problematiche della nostra attualità. Sta a vedere che anche in Italia qualcosa inizia a smuoversi?
Clamoroso!

1 commento:

Luca ha detto...

Se ne parlava in un post precedente sull'eventuale boicottaggio di One Million Moms del fumetto del matrimonio di Kevin su Archie... a quanto pare non ha funzionato benissimo perché il numero è già andato esaurito! :D