SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

mercoledì 11 marzo 2015

TRULY OUTRAGEOUS!

Ciao a tutti, come va?

Su questo blog in diverse occasioni ho avuto modo di parlare delal serie animata di JEM degli anni '80 e dei suoi risvolti LGBT, e adesso che ai nastri di partenza la serie di fumetti "alternativa e aggiornata" della IDW non ho mancato di aggiornarvi sui vari risvolti LGBT che ha deciso di portare avanti (tra cui una relazione fra due delle protagoniste)...

Tuttavia la notizia di oggi, devo ammetterlo, mi ha colto impreparato.

Infatti il disegnatore, e co-autore, della serie IDW, che fino a poco tempo fa tutti conoscevano come Ross Campbell (così come lo vedete nell'immagine qui sotto), ha fatto un annuncio abbastanza importante.

Infatti sul suo profilo Tumblr ha scritto:

"Ok, è arrivato il momento di non nascondermi più! Sono transgender e da oltre un anno ho iniziato il mio percorso di transizione, rammaricandomi di averlo tenuto nascosto a tutti. Sto seguendo una cura ormonale e adesso ho pensato che fosse arrivato il momento di venire allo scoperto. Sto diventando Sophia, Sohpie per gli amici :-) In realtà non lo dico con orgoglio e sicurezza, tutto questo è un'incubo, ma forse un giorno riuscirò ad ottenere quello che voglio. Grazie a tutti!"

In effetti credo che questo sia il primo caso di fumettista transgender che esce allo scoperto in questo modo, in particolare considerando che il percorso di transizione - con tutte le sue diffocoltà - accompagnerà Sophia Campbell proprio mentre seguirà un progetto molto importante come il rilancio a fumetti di JEM... Che a questo punto diventerà un progetto ancora più iconico dal punto di vista LGBT.

In realtà, se proprio devo essere sincero, essendo che quando vedo uno stile di disegno mi piace molto risalire alla personalità del suo autore, devo ammettere che il suo aveva la capacità di disorientarmi, perchè in effetti mi sembrava tutto fuorchè uno stile maschile, in particolare quando caratterizzava i personaggi femminili.

E in effetti anche il modo con cui sta caratterizzando il nuovo look delle HOLOGRAMS e delle MISFITS è qualcosa che non si era davvero mai visto prima... A partire dalal varietà di tipologie femminili con cui si sta sbizzarrendo, presentando un tipo di femminilità insolitamente verosimile per il mondo del fumetto americano...



In ogni caso bisogna renderle merito del coraggio dimostrato, anche solo per il fatto che sta creando un precedente importante, soprattutto in un ambiente notoriamente maschilista e sessista come quello del fumetto americano mainstream. Oltretutto mentre sta seguendo una serie a fumetti che vuole essere la versione aggiornata di un prodotto "di rottura" anche quando si presentò in versione animata una trentina di anni fa...




Chissà... Dopotutto, se è vero che niente accade per caso, potrebbe anche essere che il coraggio di dichiararsi sia arrivato grazie anche al particolare fumetto che sta seguendo... E sul quale, è bene notarlo, la casa editrice IDW ha già iniziato a scrivere Sophia al posto di Ross... Dando prova di una politica inclusiva che sicuramente le sta facendo fare una bella figura sotto tutti i punti di vista.


Che altro aggiungere?
In bocca al lupo Sophie... E speriamo che i tuoi fumetti di JEM vengano presto tradotti anche in Italia.

Alla prossima.

P.S. Vi ricordo che in cima a questo blog (nella versione web che potete visualizzare dal browser e non in quella per cellulare) potete votare per il PREMIO GLAD (Gay e Lesbiche Ancora Denigrati: trovate tutti i dettagli cliccando sull'apposito banner) 2015. Partecipate e spargete la voce!

Nessun commento: