SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

sabato 14 gennaio 2017

PREMI ADOLESCENTI...

Ciao a tutti, come va?

Anche quest'anno l'associazione PRISM COMICS ha lanciato il suo QUEER PRESS GRANT; e cioè il concorso che - tramite il voto di un una commissione di esperti - concederà ad un aspirante autore (o autrice) di finanziare un suo progetto fumettistico a tematica LGBT.

Questa iniziativa, che si è tenuta per la prima volta nel 2005, sta quindi entrando nella sua "prima adolescenza", e tutto considerato questo è già di per sè un buon risultato. Il finanziamento non è enorme (si parla di qualche migliaio di dollari), ma sicuramente ha un valore simbolico molto importante, anche perchè dimostra che negli USA c'è una comunità LGBT anche fra gli appassionati di fumetti e fra coloro che pensano che sia ancora importante valorizzare chi vuole esprimersi attraverso questo particolare linguaggio.

Tantopiù che, dando un'occhiata all'elenco di quelli che sono stati i vincitori finora, i nomi che emergono appartengono più o meno tutti all'universo delle produzioni indipendenti e/o underground... E proprio grazie a questa iniziativa hanno avuto modo di farsi conoscere un po' di più, e magari hanno anche potuto dare il via ad una serie di nuovi progetti.

Per la precisione stiamo parlando di:

2016: Elizabeth Beier e Catherine Esguerra
2015: Dave Davenport
2014: Calvin Gimpelevich e Emiliano Quale
2013: Hazel Newlevant
2012: Christine Smith and Blue Delliquanti
2011: Robert Kirby
2010:Tana Ford e Jon Macy
2009: Ed Luce e Eric Orner
2008: Pam Harrison
2007: Tommy Roddy e Justin Hall
2006: Megan Gedris
2005: Steve MacIsaac


Tra l'altro, nel modulo da compilare per partecipare (CLICCATE QUI), bisogna anche fornire dei dati precisi sul proprio reddito e sulle proprie possibilità finanziarie, in modo che possa essere data la precedenza a chi ha delle oggettive difficoltà a reperire i fondi per portare avanti i suoi progetti... Visto che anche questo è un elemento importante per determinare a chi assegnare il finanziamento di anno in anno.

Quando si dice fare le cose per benino... Anche perchè negli USA le associazioni no profit devono rispondere a dei criteri abbastanza severi per poter andare avanti senza problemi.

Ad ogni modo se avete i requisiti per partecipare trovate tutte le informazioni CLICCANDO QUI, e avete tempo fino al 1 marzo per sottoporre le vostre idee.

Da notare che PRISM COMICS è la veterana delle associazioni americane che si occupano di promuovere i fumetti LGBT e i loro autori, ed è operativa ormai dal 2003... In questi quattordici anni sono cambiate sicuramente molte cose, ma è evidente che continua ad avere un rilievo importante, e le associazioni simili che sono nate negli anni successivi confermano che l'esigenza di avere associazioni di questo tipo è ancora molto sentita, tant'è che sono sempre più presenti nelle maggiori manifestazioni fumettistiche statunitensi... Con tanto di gadget esclusivi...



E direi che è altrettanto lampante che, nello stesso lasso di tempo, la situazione italiana non si è evoluta nello stesso modo, tant'è che ad oggi dalle nostre parti non c'è ancora nessuna associazione che si occupa nello specifico di promuovere i fumetti a tematica LGBT e i loro autori, men che meno nelle manifestazioni più importanti.

Forse in Italia la situazione non era altrettanto favorevole? Probabile, ma forse sarebbe il caso di iniziare a rifletterci sopra sul serio...

Alla prossima.

Nessun commento: