SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

domenica 6 marzo 2011

WALLY'S WEEK

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Questa settimana sono particolarmente soddisfatto perchè, finalmente, ho messo in vendita nel mio catalogo di proposte di LULU (CLICCATE QUI o sulla copertina qui sotto), un volume a cui tengo molto. Infatti, praticamente dopo due anni (come vola il tempo!), è finalmente disponibile l'antologia/catalogo della mostra ARCOBALENI FRA LE NUVOLE, che ho curato a Genova in occasione del Gay Pride nazionale del 2009.
In realtà tutto questo ritardo è stato dovuto al fatto che negli ultimi due anni volevo verificare se da parte dell'arcigay (che ai tempi sponsorizzò la cosa) ci fosse interesse a fare qualcosa di simile o a far circolare la mostra, ma siccome i fumetti sono ancora abbastanza alieni alla mentalità delle associazioni gay italiane, non è accaduto nulla di tutto ciò. Quindi, onde evitare che quel lavoro vada perduto, ho pensato bene di offrirvi una prima selezione dei lavori che hanno portato per la prima volta il fumetto e l'illustrazione a tema gay in una fiera del fumetto italiano (per gli altri artisti ho già studiato e/o studierò altre soluzioni), a partire da quelli di Jacopo Camagni (che si è guadagnato anche la copertina)...
Ogni galleria è preceduta da una scheda introduttiva di ciascun autore e da un mio aneddoto personale che riguarda la mia esperienza personale con gli artisti che sono stati raccolti in questo volumetto (visto che, in un modo o nell'altro, ho avuto a che fare direttamente con ciascuno di loro). Mi sembrava un modo un po' originale per fare il punto della situazione sul fumetto a tema gay italiano negli ultimi dieci anni, tant'è che in questo volume trovate anche i lavori di Dany & Dany, in rappresentanza del mondo del BOYS LOVE Made in Italy.
Nel volume c'è anche un assaggino dell'arte di Marco Albiero, compresa una raccolta degli sfondi per cellulare a tema ragazzi sexy che produsse anni fa.
Tuttavia quello che - secondo me - è il pezzo forte di questa antologia, è il contributo di Giuseppe Fadda, un vignettista la cui produzione - purtroppo - è pressochè sconosciuta al pubblico di internet e che ha realizzato per anni una pagina fissa sul mensile gay Babilonia. Quelle sue vignette, che qualche volta hanno sfiorato davvero la genialità, offrono un affresco impietoso e al tempo stesso delicato della realtà gay, ed era un vero peccato che giacessero dimenticate... Anche perchè la loro mancanza da internet era l'ennesima prova che, nel nostro paese, il mondo gay non sa valorizzare granchè quel che di buono e originale ha prodotto negli anni...
Così in questo volume trovate un'ampia selezione del suo lavoro (praticamente tutte le sue vignette a colori) prodotto fra il 1998 e il 2002 (quando la sua collaborazione con Babilonia cessò definitivamente, lasciandolo così deluso e amareggiato da fargli rinunciare a proseguire la sua carriera di vignettista).
Il fatto che queste vignette vengano finalmente raccolte e ripubblicate, secondo me, è un ottimo modo per dimostrare che c'è una parte del mondo gay che non è solo quella dell'intimo D&G e dei locali, e che volendo c'è anche tutta una cultura gay alternativa che può ancora essere riscoperta e valorizzata... Anche grazie ad internet.
Magari questo volumetto non farà miracoli, però potrebbe rappresentare un altro piccolo passo in questo senso. Se volete investire qualche euro per arricchire il vostro patrimonio culturale gay questa potrebbe essere una buona idea. Ovviamente se decidete di acquistarlo (in pdf o in versione stampata), fatemi sapere cosa ne pensate, che ci tengo.
A presto.

2 commenti:

Awakening Art ha detto...

Arrivato! Vale veramente un ottimo colpo, mi piacciono queste antologie che danno un po' di luce sul panorama italiano, peccato che non ci siano altri autori ma è normale dato che hai presentato i disegnatori che parteciparono alla mostra...
fossi in te infatti ne farei una con proprio tutte le matite del bel paese eheh, sarebbe un bel sunto su ciò che si è mosso in italia e contemporaneamente un punto di partenza.

Voglio inoltre sottolineare la qualità delle tavole di Fadda, da sole valgono l'acquisto, anche se non vado per nulla pazzo per gli stili non realistici, devo dire che sono estremamente funzionali alla potenza delle parole che accompagnano! l'unica amarezza è sapere che questa meraviglia di talento è per il momento fermo grazie alla solita storia italiana...
Per questo Vale di chiedo di comunicare a Fadda tutta la mia ammirazione e stima per un lavoro che come dici tu, altrove avrebbe fatto faville!

Miky ha detto...

Complimentoni! E' importante il tuo lavoro, io amo i fumetti e quando vado all'estero vedo che sn molto più apprezzati che da noi, anche se i fan italiani sono molto tenaci... :)