SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 18 marzo 2016

TV DI DOMANI...

Ciao a tutti come va?

Come forse saprete è ormai imminente la realizzazione dell'episodio pilota di RIVERDALE: la prima serie TV dedicata ai personaggi della Archie Comics, ideata dallo sceneggiatore gay dichiarato Roberto Aguirre-Sacasa assieme al produttore gay dichiarato Greg Berlanti... E con tutti questi gay dichiarati di mezzo era praticamente inevitabile che già dall'episodio pilota (che, in caso di buoni ascolti, inaugurerebbe la prima stagione di una nuova serie TV) fosse presente anche Kevin Keller... E cioè il primo personaggio gay dichiarato mai comparso nei teen comics della Archie.

Di questo però, ne avevo già parlato.

La novità è che adesso buona parte del cast della serie è stato confermato, proprio a partire da Kevin Keller, che verrà interpretato dal quasi esordiente Casey Cott...

E, già che ci siamo, posso presentarvi anche buona parte degli attori che - molto probabilmente - da qui a un paio d'anni saranno sulla bocca di tutti proprio grazie a RIVERDALE... E cioè KJ Apanel nel ruolo del protagonista principale Archie (il che mi fa supporre che gli tingeranno i capelli di rosso e gli applicheranno delle lentiggini posticce)...

Cole Sprouse, che indosserà una versione aggiornata del caratteristico copricapo di Jughead (e anche in questo caso prevedo che gli tingeranno i capelli per renderlo più simile al personaggio che deve impersonare)...

Ross Butler che sarà il perfido Reggie, Daniel Yang che vestirà i panni del nerd Dilton e Cody Kearsley che sarà il massiccio Moose...
E ovviamente sono state scelte anche le attrici per i ruoli femminili: Camilia Mendes sarà la viziata Veronica (che è anche la migliore amica di Kevin Keller nei fumetti)...

Mentre Lili Reinhart diventerà Betty, la simpatica ragazza della porta accanto che contenderà a Veronica il cuore di Archie...

Curiosamente, fra le numerose ragazze dei fumetti Archie Comics che compariranno in RIVERDALE è prevista anche Josie, che nei fumetti NON abita a Riverdale, ma che non poteva proprio mancare, visto che è una nota icona pop fin da quando le venne dedicato un cartone animato nei primissimi Settanta... Noto soprattutto perchè Josie era la leader del gruppo musicale "Josie and the Pussycats"...

In questo episodio pilota, però, Josie sarà interpretata dall'attrice di colore Ashleigh Murray...

Forse perchè nel cast non c'erano afro americani? Probabile, ma a questo punto avrebbe avuto più senso introdurre l'amica di colore di Josie, e cioè Valerie... Che anche nei fumetti aveva avuto una storia con Archie...

Staremo a vedere se i puristi si lamenteranno e se, eventualmente, gli sceneggiatori troveranno uno stratagemma per venirgli incontro... Quel che è certo è che sarà MOLTO interessante verificare come verrà trasposto in una serie TV dai toni realistici (e NON comici, come era avvenuto con la sit-com dedicata alla streghetta Sabrina) un universo fumettistico strabordante di teenagers in tempesta ormonale, per cui la promiscuità è la norma e che - per fortuna - hanno un atteggiamento estremamente aperto e inclusivo nei confronti dei loro coetanei omosessuali...

Ad ogni modo, a proposito di serie TV e omosessualità, negli ultimi giorni ha fatto un certo scalpore una dichiarazione di Javier Grillo-Marxuach (foto sotto), che si occuperà di coordinare sceneggiature e produzione della nuova serie TV dedicata a Xena - Principessa Guerriera ...

La serie fantasy cult degli anni Novanta, infatti, sta per avere un remake che verrà affidato alle amorevoli cure di questo sceneggiatore, già noto per la disinvoltura con cui inserisce tematiche gay nelle sue produzioni (come The 100)... E infatti Javier Grillo-Marxuach ha detto chiaro e tondo che questa volta la relazione lesbica fra Xena e la sua amica Gabrielle (in italiano Olimpia) emergerà in maniera esplicita...

Non si sa ancora quali saranno le nuove interpreti di Xena e Gabrielle/Olimpia, ma qualcosa mi dice che anche di questa serie tornerò a parlare a tempo debito...

Morale della favola: sembra proprio che il mondo dell'entertainment voglia continuare nel suo percorso di inclusione delle tematiche LGBT, e che addirittura abbia iniziato un elemento indispensabile per aggiornare alcuni franchise ispirati a icone pop storiche come i fumetti della Archie o la serie di Xena.

E anche questo è un segno dei tempi che cambiano (laddove il monfo va avanti, ovviamente).

Alla prossima.

E non dimenticare di partecipare alla votazione dei premi GLAD! Vota anche tu il fumetto italiano che ti ha deluso di più! Trovi tutte le informazioni CLICCANDO QUI.

Nessun commento: