SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

mercoledì 2 marzo 2016

AGGIORNAMENTI VIDEOLUDICI...

Ciao a tutti, come va?

Come da prassi non voglio ingolfarvi con troppi post impegnativi uno in fila all'altro, così oggi mi limiterò ad aggìiornarvi su un paio di notizie che ho già trattato in passato.

Aggiornamento uno: nel videogioco LEGO Marvel's Avengers (di cui ho parlato QUI) la quota accertata di personaggi LGBT dichiarati è salita.

Infatti oltre alla coppia Hulkling /Wiccan...

E alle due reclute della Avengers Academy, Lightspeed e Striker...

Abbiamo Loki, che in New Avengers ha persino ammesso che nella sua cultura (quella degli dei asgardiani) non esistono gli orientamenti sessuali, ma solo gli atti, e che lui è considerato il nume tutelare sopecifico per alcuni di essi...


Valchiria, anche lei proveniente dal reame di Asgard, che proprio di recente ha confermato le asserzioni di Loki...


La  supertelepate Moondragon (o Dragoluna, come venne presentata in Italia a suo tempo)...


Il guerriero alieno Protector, che ha ammesso che dalle parti della razza militaristica dei Kree (a cui lui appartiene) l'esplorazione sessuale è caldeggiata...


La nuova Miss America, che oltre ad essere latina è lesbica e figlia di una coppia lesbica...


E, per finire, ci sono persino Union Jack e il Distruttore, due supereroi che risalgono addirittura agli anni Quaranta, quando la MARVEL si chiamava ancora Timely, e che solo di recente si è scoperto che condividevano qualcosa di più che la semplice sete di giustizia...


E non è detto che con qualche successivo aggiornamento, e con tutti personaggi LGBT che ormai si aggirano nell'universo MARVEL, non ci possano essere altre sorprese...

Per ora prendiamo atto che, evidentemente, questo è un bel segnale di apertura e di inclusività, soprattutto considerando che si tratta di un videogioco per tutte le età.

Aggiornamento due: quando venne annunciato il videogioco STREET FIGHTER V vi avevo segnalato che sarebbe stata proposta una versione di Ryu con un look più muscle bear del solito... E avevo subodorato che avrebbe subito conquistato gli amanti dei bara manga e dei bara game (che COMUNQUE considerano i personaggi di STREET FIGHTER delle icone omoerotiche da decenni)...

Questa volta, però, ad accelerare il processo ci hanno pensando i videogiocatori smanettoni che si divertono a manipolare le impostazioni iniziali dei videogiochi, modificando la grafica e altro... Ed elaborando dei cosiddetti MOD (che sta per "modification")...

In questo caso, ad esempio, hanno fatto in modo che Ryu e gli altri personaggi maschili possano darsela di sana ragione ricorrendo ad una serie di pose e mossette sexy che nel videogioco utilizzano sono impostate esclusivamente per i personaggi femminili... Con tanto di scie arcobalenose e di una speciale mossa "combo" che potremmo definire "quadruplo gluteo stordente"... Il risultato potete vederlo qui sotto...

Che dire? Probabilmente trovate come questa contribuiranno a confermare lo status di icona gay della nuova versione barbuta di Ryu...

E comunque, per la cronaca, questo videogioco è in commercio da meno di un mese, ma internet pullula già di fanart erotiche ispirate a quello che - probabilmente - è il coronamento dei sogni proibiti di una buona fetta di amanti dell'estetica bara... Siccome penso che anche le fanart siano una forma d'arte qui sotto vi mostro qualche esempio di quelle che hanno già iniziato a circolare...



E sono pronto a scommettere che a breve sarà disponibile anche una discreta quantità di manga non ufficiali, tutti incentrati sulle qualità più nascoste del Ryu barbuto...

D'altra parte, almeno in questo caso, alla CAPCOM un po' se la sono cercata...
E in realtà non escluderei che fosse tutto calcolato...

Alla prssima.

E non dimenticare di partecipare alla votazione dei premi GLAD! Vota anche tu il fumetto italiano che ti ha deluso di più! Trovi tutte le informazioni CLICCANDO QUI.

Nessun commento: