SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

domenica 14 settembre 2008

LA SEGNALAZIONE DI OGGI

Ciao a tutti e a tutte... Il tempo sta girando e com'era prevedibile da un giorno all'altro le temperature sono cese di almeno dieci gradi. Ammetto che se ci fosse ancora la mezza stagione sarei più contento, ma se non altro con qualche grado in meno posso lavorare meglio. Detto questo oggi volevo farvi una bella segnalazione, anche per compensare il mancato post di ieri (in realtà era pronto, ma per postarlo mi son detto che avrei dovuto chiedere unc erto permesso...Quindi per ora è rimandato). Comincio col ricordarvi che la città di Liverpool in U.K. è stata nominata ufficialmente Capitale Europea della Cultura per il 2008. Forse sbaglierò, ma mi sembra che in Italia questa notizia non sia praticamente arrivata ai grandi mass-media. Lascio a voi tutte le supposizioni e le conclusioni del caso. Fatto sta che la città, che effettivamente ha sempre avuto un clima culturale estremamente fervido (non è un caso se i Beatles sono nati lì), si sta dando un gran da fare per valorizzare tutti gli aspetti della cultura contemporanea e non solo, attraverso una caterva di iniziative e manifestazioni interessanti. Il motivo per cui ne parlo qui è che a Liverpool, dal 2004, si tiene una rassegna culturale di tutto rispetto, organizzata dall'omonima associazione: Homotopia. Come forse avete intuito la suddetta rassegna esplora e promuove l'arte e la cultura queer (nel senso di GLBT). Cinema, arte, letteratura e molto altro ancora, insomma...E vi pare che Homotopia si potesse lasciare sfuggire l'occasione di inserirsi alla grande nelle celebrazioni culturali di Liverpool? Ovviamente no. E così, tra le altre cose, ha organizzato la più grande retrospettiva dei disegni di Tom of Finland mai realizzata in Europa. Qualcosa come 88 opere originali, ospitate nel Contemporary Urban Centre di Greenland Street dal 20 settembre al 20 novembre. Se passate da quelle parti siete avvisati! La mostra è stata organizzata in collaborazione con la Tom of Finland Foundation e con il sito Gaydar UK (perchè, a quanto pare, nel Regno Unito i siti di personals sponsorizzano anche eventi culturali). Che dire? Aspettando che anche da noi si concretizzi qualcosa di simile (...), bisogna prendere atto di come anche in Inghilterra l'arte a tematica gay venga valorizzata in maniera più che degna. Se volete approfondire il discorso vi consiglio di cliccare QUI, dove sono presenti una quantità di filmati che approfondiscono le attività dell'associazione Homotopia (compresa la mostra su Tom of Finland). Vi lascio con un piccolo omaggio a Tom of Finland che ho trovato su youtube. Alla prossima.


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Wally, No fala Italiano. I know you speak some english. My comment is regarding your Robin Hoog series. The part in english stopped at 257, while the series has continued. I see in Itailain it goes until 285. Mys question is two fold. One when will you catch up in the english translation, and two, at what point soes the series end. I love your work and your imagination. But it appears to me you are spread topo thin, and don]t finsih your works in a reasonable time frame. \msybe it is being latin or maybe it is need for money....for whatever reason, it is very frustrating for your following to be left on hold for such long periods of time.

Anonimo ha detto...

elfodiluce ma vai a c.....!è ormai sarà più di un anno ke aspettiamo ke robinhoog continui invece è sempre fermo li!!ma ci prendi in giro??nn ho capito forse aggiungi una striscia all'anno!?hai perso un fan

Jacopo ha detto...

Coach di Valerianooo... Se ci sei, batti un colpo, possibilmente sulla testa del tuo assistito! (leggero, ovviamente, nessuno vuole che si faccia male...) Però qui sempre più fans stanno perdendo la pazienza...