SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

mercoledì 23 giugno 2010

MA GUARDA UN PO'...

Ciao a tutti e ciao a tutte, come va?
Per prima cosa oggi volevo segnalarvi una novità particolarmente golosa che è stata annunciata dall'editore Gmunder per la fine di agosto e che, devo ammetterlo, non mi aspettavo proprio... Infatti sto parlando della pubblicazione, per la prima volta in un'edizione di qualità che renderà loro giustizia, dei fumetti dell'apprezzato illustratore anglo svizzero Oliver Frey, meglio noto nell'ambiente gay col nome di Zack... Il suo volume di esordio con la Gmunder raccoglierà la sua serie BIKE BOY, che a suo tempo comparve in bianco e nero sulla defunta serie antologica statunitense MEATMEN della Leyland Publications (ma la versione della Gmunder sarà completamente a colori e avrà diverse tavole inedite che furono rifiutate dalla Leyland)...
Se mi conoscete sapete che sono una persona che non si entusiasma facilmente, ma in questo caso penso davvero che Zack sia uno degli autori più lussuriosi, perversi e capaci che il fumetto omoerotico abbia mai avuto (anche se devo ammettere che, spesso, tende a presentare una sessualità un po' troppo tenebrosa per i miei gusti), e spero vivamente che questo volume possa avere un grande successo e possa aprire le porte alla ristampa delle altre storie di Zack, magari spronandolo a riprendere in mano la sua carriera di fumettista omoerotico, interrotta proprio dopo l'esperienza non proprio gratificante con la Leyland...
Resta il fatto che il caso di Zack è abbastanza emblematico di quello che internet può offrire. Infatti dopo aver chiuso l'esperienza con la Leyland decise di mettere da parte i fumetti e le illustrazioni gay, se non che venne riscoperto da decine di siti che cominciarono a pubblicare (illecitamente) le sue storie e i suoi lavori... Finchè - alla buonora - si è accorto che internet poteva offrirgli un vasto mercato senza precedenti e - nonostante la sua brillante carriera di illustratore "per tutti" (che pochi anni fa è stata celebrata da una bella antologia) - ha deciso di ritornare all'antica passione e - finalmente - ha allestito un suo sito ufficiale tramite il quale vende i suoi quadri omoerotici (CLICCATE QUI PER VEDERLO)... In questo modo alla Gmunder sono riusciti a contattarlo e il resto si vedrà... Ma qualcosa mi dice che i suoi fumetti potrebbero avere finalmente il successo che meritano... Nella speranza che la Gmunder pubblichi la sua opera omnia, e per restare in tema di autori di talento che sono stati scoperti grazie ad internet, volevo segnalarvi che sta proseguendo a oltranza la collaborazione del fumettista francese Logan con Patrick Fillion e la sua Class Comics, che - oltre a pubblicare i suoi progetti personali - ormai gli ha affidato in pianta stabile la realizzazione grafica del suo personaggio Deimos...
Probabilmente senza internet questi due artisti avrebbero avuto molte meno possibilità di farsi conoscere, di conoscersi a vicenda e di collaborare per dei progetti che ora hanno una visibilità internazionale... E questo dovrebbe farci tutti riflettere sulle possibilità che non si sono mai potute concretizzare prima dell'arrivo di internet, visto che di fatto il fumetto a tematica gay - e in particolare quello omoerotico - ha potuto farsi conoscere davvero solo dopo la diffusione di questo medium. A riprova del fatto che internet e il fumetto a tematica gay hanno un rapporto decisamente stretto, colgo l'occasione per segnalarvi anche l'ultima trovata di Patrick Fillion in collaborazione con il famoso blogger Gay Comic Geek (il suo vero nome è Paul, e potete vederlo nella foto qui sotto)...
Geek è un termine gergale americano è indica le persone appassionate in maniera particolare di tutto ciò che ha a che fare con l'immaginario pop (cartoni animati, fumetti, videogames, serial TV fantastici, action figures, ecc) e non andrebbero confusi coi nerd (che hanno atteggiamenti antisociali, sono bravi a scuola, molto colti e sono più assimilabili a quelli che in italiano si definiscono "sfigati"). Il nostro amico Gay Comic Geek, come potete intuire, tiene un blog dove si occupa dell'immaginario pop a tematica gay, anche se è bene precisare che questo tipo di immaginario - perlomeno negli Stati Uniti - si sovrappone spesso e volentieri all'immaginario pop in senso lato. Fatto sta che grazie alla sua assiduità e al suo canale su youtube (cliccate QUI) è diventato un po' il simbolo di una nuova generazione di appassionati di fumetti a tema gay che non hanno paura di dichiararsi tali e di condividere le loro passioni. Morale della favola: Patrick Fillion lo ha messo al centro di un concorso che si rivolge ai suoi lettori... Infatti li ha invitati a disegnare il super costume ufficiale di Gay Comic Geek... O meglio due supercostumi: uno soft e uno erotico, che dovranno essere applicati sui seguenti disegni...
Carina come idea, vero? Il miglior costume hard diventerà una stampa ufficiale di Patrick Fillion (e il vincitore riceverà l'originale autografato), mentre il miglior costume soft verrà realizzato e Gay Comic Geek (alias Paul) lo indosserà in una sessione di foto che verranno pubblicate sul sito Fanboys of the Universe (una nota community per appassionati gay di fumetti e affini)... Per i secondi classificati di entrambe le categorie tanti fumetti Class Comics gratis. Se volete saperne di più trovate il regolamento CLICCANDO QUI. Credo che siano proprio cose come questa che possono testimoniare quanto internet possa fare bene al fumetto gay e ai gay che leggono fumetti, senza contare che è un bell'esempio di lavoro di squadra, apertura mentale e coinvolgimento attivo del pubblico... Un modo molto moderno di essere gay e di fare comunità gay, insomma, ma anche un modo molto moderno di intendere il fumetto e il mondo che ci gira attorno. Tutte cose cose abbastanza inconcepibili dalle nostre parti, e la situazione nel suo insieme non promette certo grandi ventate di rinnovamento... Tant'è che alla fine del mese in edicola approderà una nuova serie di ristampe... Questa volta dedicata a Corto Maltese (cliccate sull'immagine per avere più informazioni)...
Premesso che il personaggio ha un fascino senza tempo, che tutti dovrebbero conoscerlo e via dicendo, resta il fatto che, con tutte queste ristampe, la sensazione è che qui in Italia continuiamo a restare esattamente dove eravamo... Alla faccia di internet.
Voi che ne pensate?

Cari lettori e lettrici: questo blog vi piace? Ci trovate notizie e informazioni che non trovate da nessuna parte? Non potete più farne a meno ? Non date per scontato che che questo idillio possa durare in eterno senza la vostra partecipazione! Onde evitare brutte sorprese guardate in alto a destra e troverete la possibilità di sostenere questo BLOG con un abbonamento simbolico. In parole povere: se vi iscrivete, ogni mese contribuirete alla salute di questo blog con la cifra di un euro. Se questo blog vi piace e se pensate che vada supportato questo è un modo comodo e sicuro per farlo...

5 commenti:

Mauro Padovani ha detto...

Molto interessante sarà il volume della Gmunder dedicato a Zack!
Nel frattempo volevo annunciare che il mio volume Winter's Moon vedrà la luce l'anno prossimo per l'editore francese H&O éditons.

Luca ha detto...

Frey/Zack è veramente da conoscere... all'inizio i suoi fumetti possono stordire un po' visto che le tavole sono strapiene, ma il tratto e le storie sono notevoli!

spandex ha detto...

Era un volume che aspettavo da anni, Zack è uno dei miei artisti preferiti e temevo non sarebbe mai stato pubblicato, e che sarei dovuto andare avanti con le sue storie scaricate da internet (non ho mai capito colorate quando e da chi)

Anonimo ha detto...

Complimenti a Mauro padovani. Ma tu Vale, ci hai mai pensato di affidarti a editori come Gmunder o H&O anziché puntare solo sull'autoproduzione?

Anonimo ha detto...

Wally che farai? Partecipi pure tu al concorso per l Outfit del nuovo eroe di patrick fillion?mi raccomando in tal caso postaci la tua versione! sono molto curioso e son sicuro sarà fantastico:D buon lavoro
Andre;)