SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

mercoledì 10 agosto 2016

GHOST & TOYS

Ciao a tutti, come va?

Nel 1985 la fumettista lesbica dichiarata Alison Bechdel inserì in una delle sue comic strip una riflessione sul mondo del cinema... Concludendo che, per verificare se un film è sessista e/o troppo sbilanciato in senso maschilista, bisogna sottoporlo ad un semplice test composto da tre domande:

1) In questo film hanno un ruolo importante almeno due donne?
2) In questo film le donne protagoniste parlano fra di loro?
3) Se fra di loro parlano i loro argomenti di discussione riguardano qualcosa che non siano gli uomini?

In effetti sembrano tre domande molto banali, ma a pensarci bene non è così. E infatti ora sono note come il Bechdel Test... Ed effettivamente hanno dimostrato che meno della metà delle produzioni cinematografiche realizzate ogni anno è in grado di superarlo... Ed è curioso notare come, girando le domande al maschile, è davvero molto facile trovare dei film in cui almeno due maschi hanno ruoli importanti, che parlano fra loro e che quando parlando fra di loro affrontano argomenti che non hanno a che fare sempre e solo con le donne...

Ad ogni modo il recente reboot dedicato al franchise GHOSTBUSTERS ha superato il Bechdel Test a pieni voti, anche perchè le poche volte che le protagoniste parlano di uomini, o per meglio dire del loro segretario, è giusto perchè sono costrette a farlo dal momento che è il loro segretario... E comunque, su quattro protagoniste, solo una sembra essere succube del suo pur evidente fascino...

Ad ogni modo se parlo del film delle GHOSTBUSTERS qui è perchè ha creato un precedente molto interessante... Non tanto nel mondo del cinema, quanto nel mondo dei prodotti derivati... E in particolare nel mondo delle action figure.

Andiamo con ordine: il film - fra produzione e pubblicità - è costato circa 240.000.000 di dollari, e per ora fra USA e mercato straniero ne ha incassati circa 180.000.000... Considerando che negli USA ha debuttato a metà luglio è ancora un po' pochino, anche perchè bisogna considerare che oltre un terzo degli incassi va ai distributori, e di conseguenza per superare il punto di pareggio questa pellicola dovrebbe incassare perlomeno 400.000.000 di dollari...

Viste le premesse non sarà tanto semplice, ed è un peccato, perchè è stato liquidato come una cosa da poco solo perchè è un reboot al femminile, sin cui peraltro sono state scelte delle attrici che non sono delle pin-up, ma delle caratteriste simpatiche e coinvolgenti... E d'altra parte, nel 2016, sarebbe stato difficile fare qualcosa di meglio con un franchise del genere: un sequel girato oggi  avrebbe fatto comunque fatica a conciliare lo spirito (e l'umorismo) degli anni Ottanta con le esigenze del pubblico odierno, e utilizzare degli attori di sesso maschile per un reboot avrebbe spinto il pubblico fin da subito a fare dei paragoni... La scelta dei produttori, quindi, è stata coraggiosa e a suo modo spiazzante... Anche se è evidente che il pubblico ha frainteso completamente lo spirito dell'operazione, che comunque ha prodotto una pellicola straripante di citazioni (e attori) provenienti dai due film precedenti...

E anche l'idea di far vestire a Chris Hemswort i panni del segretario bello e idiota non è stata affatto malvagia, ribaltando una volta tanto gli stereotipi sulle "bionde" che negli USA non sono mai passati di moda...

Detto ciò: se gli adulti - e in particolare quelli maschilisti e quelli troppo nostalgici degli anni Ottanta - non stanno premiando la pellicola, per fortuna fra le nuove generazioni tira un'aria diversa... E infatti la MATTEL ha da poco annunciato che la vendita delle action figure ispirate dal film sta andando benissimo, e ben al di là delle loro aspettative... Perlomeno stando alle dichiarazioni del responsabile del reparto marketing, Joe Lawandus (CLICCATE QUI)... E considerando la crisi generale del mercato delle action figure direi che è un dato su cui riflettere attentamente...

Anche perchè, tradizionalmente, le action figure sono considerate una tipologia di gioco "per maschietti", tant'è vero che di solito in tutte le linee di action figure i personaggi femminili sono una percentuale risicatissima... E se vengono realizzate delle action figure ispirate a dei film di successo anche fra i più piccoli (ad esempio film d'azione, fantasy o di supereroi), l'inserimento di personaggi femminili è da sempre considerato un bonus non strettamente necessario... Anche se ultimamente le discussioni al riguardo sono aumentate, in particolare a seguito delle lamentele di alcune bambine che inizialmente non hanno mai potuto avere fra le mani le action figure di Gamora (da I GUARDIANI DELLA GALASSIA) o della Vedova Nera (dagli AVENGERS)... E comunque i siti femministi non mancano mai di far notare che il problema persiste anche quando queste action figure vengono prodotte, visto che - ad esempio - nel set dei GUARDIANI DELLA GALASSIA la sopracitata Gamora non è stata inserita (CLICCATE QUI)...

Anche per questo il successo delle action figure delle nuove GHOSTBUSTERS è abbastanza indicativo di una situazione che sta cambiando... Perchè da una parte hanno sicuramente conquistato il pubblico delle bambine (che finalmente possono giocare con dei personaggi femminili non stereotipati e caratterialmente definiti) e dall'altra il pubblico dei bambini non è rimasto deluso da queste nuove action figure, ben definite nei dettagli e munite di una nuova versione della storica ECTO-1... Che volendo offre anche l'occasione per lanciare un messaggio educativo supplementare, visto che dimostra che le macchine possono guidate senza problemi anche da delle donne...

E comunque sembra che anche i prodotti GHOSTBUSTERS targati Lego non stiano andando affatto malaccio... E in questo caso il segretario Kevin è stato incluso fin da subito nel gruppo...

Sia come sia non bisogna sottovalutare anche un altro aspetto della situazione: e cioè il fatto che in questo gruppo di GHOSTBUSTERS ce n'è almeno una che è palesemente lesbica (e a ribadirlo è anche il regista, nell'intervista che viene riportata QUI), e che oltretutto è interpretata da un'attrice comica che è lesbica dichiarata... E cioè Kate McKinnon (che in Italia nessuno conosce, ma che negli USA è uno dei volti del famoso show Saturday Night Live fin dal 2012), che ha prestato il volto al primo GHOSTBUSTERS omosessuale, e cioè la scienziata Jillian Holtzmann...

Quindi, a maggior ragione, le buone vendite dei giocattoli tratti dal film possono aiutarci a leggere meglio un deciso cambio di rotta sia nella sensibilità dei più piccoli che in quella dei loro genitori... E sicuramente sono incoraggianti per quel che riguarda la lotta agli stereotipi di genere e alla discriminazione sessuale in tutte le sue varianti...

Cosa estremamente utile, soprattutto in quelle nazioni dove l'argomento non è trattato in termini propriamente progressisti.

Ovviamente, siccome in Italia gli omofobi sono fondamentalmente sprovveduti e ottusi, nessuno ci ha fatto caso e non è montata alcuna polemica al riguardo... Anche se generalmente le fanno partire per molto meno.

Alla prossima!


P.S. Ovviamente su AMAZON potete già trovare anche il set LEGO dei nuovi acchiappafantasmi...
https://www.amazon.it/dp/B01D9QO6R4?tag=wallyrainbows-21&camp=3458&creative=23838&linkCode=as1&creativeASIN=B01D9QO6R4&adid=1JP2XNM2X8BFJDPSHWEH&
E la nuova serie di pupazzetti FULKO, comprensiva dei personaggi di Jillian Holtzmann e di Kevin Beckam (alias Chris Hemsworth)...
https://www.amazon.it/dp/B01CSC89N2?tag=wallyrainbows-21&camp=3458&creative=23838&linkCode=as1&creativeASIN=B01CSC89N2&adid=12M4KVYJTZ9GJ830A7W4&

https://www.amazon.it/dp/B01CSC8FIG?tag=wallyrainbows-21&camp=3458&creative=23838&linkCode=as1&creativeASIN=B01CSC8FIG&adid=01A3N2203F1Z12A24C5T&

Se volete sostenere questo sito, ricordate sempre di fare i vostri acquisti su AMAZON passando dai link che inserisco o  CLICCANDO QUI...
Grazie :-)

Nessun commento: