SE COMPRI SU AMAZON.IT PASSANDO DA QUESTI LINKS RISPARMI E SOSTIENI QUESTO SITO!

Libri o fumetti in inglese? Qui niente spese di spedizione e dogana, solo sconti pazzi!

VUOI AGGIUDICARTI UN DISEGNO ORIGINALE DI WALLY RAINBOW?

PREMIO GLAD 2017

Vuoi seguire questo blog dalla tua e-mail? Inserisci il tuo indirizzo!

venerdì 22 luglio 2016

NOVITÀ IN FAMIGLIA...

Ciao a tutti, come va?

La notizia di oggi non è esattamente uno scoop, e stranamente molti siti gay italiani l'hanno già riportata con un certo entusiasmo. Tuttavia, siccome questo è un blog con un pubblico che apprezza i dettagli, cercherò di inquadrare meglio la situazione e di andare un po' più a fondo...

I fatti sono questi: nell'episodio della serie animata The Loud House trasmesso negli USA il 20 luglio, dal canale Nickelodeon, è comparsa la SECONDA coppia gay sposata e con figli nella storia dell'animazione seriale americana...

Infatti, oltre alla coppia di donne sposate e con figli già comparsa nella serie "Clarence" di Cartoon network (di cui ho parlato brevemente QUI), c'era stato il caso dei due papà sposati di Allen Gregory, il protagonista dell'omonima serie trasmessa dalla FOX nel 2011... Probabilmente nessuno si sta ricordando di citarla perchè è durata solo sette episodi e perchè è stata unanimamente definita una delle serie animate più sgradevoli di sempre...

C'è da dire che in questo caso non si trattava di una serie propriamente per bambini, o di una serie con un taglio umoristico nel senso classico del termine, quindi The Loud House mantiene comunque un primato... E forse anche due, dato che i due gay che hanno messo su famiglia - questa volta - sono una coppia mista.

Ad ogni modo i due papà mostrati in The Loud House sono i genitori del piccolo Clyde, il migliore amico del protagonista della serie Lincoln Loud, e vengono presentati mentre lo accompagnano a casa Loud in occasione della sua prima notte fuori casa, fra mille raccomandazioni e un po' di commozione... La sequenza integrale la potete vedere CLICCANDO QUI.

Si tratta di una tappa importante, che probabilmente era inevitabile in un contesto in cui la legittimazione delle famiglie omosessuali si sta affermando sempre di più. E questo è quello che hanno riportato tutti i siti gay italiani... Però, siccome questo non è un blog qualunque, ora vado a raccontarvi quello che gli altri non hanno raccontato, e che potrebbe offrire qualche spunto di riflessione in più... Nonchè un invito a star ein guardia dalle nostre parti.

La prima, primissima, cosa da dire è che questa serie animata viene trasmessa quasi in contemporanea in Italia: la serie negli USA è iniziata il 2 maggio, mentre in Italia viene trasmessa settimanalmente da Nickelodeon (nel pacchetto SKY) dal 6 giugno (con anteprima il 15 maggio), con il titolo di "A casa dei Loud"...

Quindi l'episodio con la suddetta coppia di genitori gay dovrebbe comparire al più tardi nel giro di un mese (quindi, per favore, se qualcuno di voi ha SKY potrebbe controllare se ci saranno adattamenti o censure? Mica per altro: conoscendo i siti gay italiani sicuramente NON staranno in guardia, e se succedesse qualcosa di sgradevole vorrei segnalarlo almeno su questo blog... Grazie!).

Detto ciò, in questi tempi in cui i bigotti e i conservatori premono per l'appiattimento culturale dei bambini e per la promozione degli stereotipi di genere, bisogna prendere atto che questa serie animata parte da un presupposto molto interessante: il protagonista è un ragazzino che vive con cinque sorelle maggiori e cinque sorelle minori, ognuna con la sua personalità, le sue aspirazioni e il suo modo di rapportarsi col mondo...

Si tratta sicuramente di un approccio interessante ed educativo, tantopiù che Lincoln ha anche una sorella ribelle e mascolina, di nome Luna...

Il che mi porta a parlare anche dell'ideatore di questa serie: Chris Savino (foto sotto), che in questa produzione ha voluto raccontare la sua esperienza personale in una famiglia italo americana piena di sorelle (che peraltro avevano gli stessi nomi delle sorelle di Lincoln Loud).

Il dato interessante, secondo me, è che questo Chris Savino è uno che si è fatto le ossa fin dal 1991, quando appena ventenne iniziò a lavorare ai layout della serie cult Ren & Stimpy. Da allora la sua carriera si è evoluta di pari passo con i gusti e la sensibilità del pubblico. Infatti ha finito per collaborare con tantissime serie, che poi sono diventate degli spartiacque per l'animazione umoristica degli ultimi anni. Ufficialmente la sua carriera di scrittore, però parte solo nel 2004, con la serie Gli amici immaginari di casa Foster, che a suo tempo è stata molto apprezzata da pubblico e critica e sicuramente è stata un ottimo trampolino di lancio... Tant'è che poi Chris Savino ha finito per scrivere anche alcuni episodi della serie My Little Pony: Friendship is Magic, ed è diventato addirittura il direttore della nuovissima serie animata di Topolino per la Disney, quella del 2013...

Quindi parliamo di una persona che sa il fatto suo e che conosce bene i gusti del pubblico di oggi... E se ha deciso che il migliore amico di Lincoln Loud doveva avere due papà non lo ha fatto solo nella speranza di fare notizia o di cavalcare l'onda. Ad ogni modo potete conoscere meglio Chris Savino, e i dietro le quinte di A casa dei Loud, nel filmato qui sotto...

  A margine di tutta questa storia, comunque, penso che sia abbastanza interessante notare che, in occasione del lancio italiano di A casa dei Loud, quelli di Nickelodeon Italia hanno voluto organizzare un party esclusivo in piscina, convocando alcuni VIP in disarmo e due giovani youtuber di successo, Alberico e Virginia De Giglio, che accompagneranno la programmazione della serie animata in Italia con dei video esclusivi sul rapporto fra fratello e sorella...

Ora: questo dettaglio apparentemente insignificante, secondo me, non andrebbe sottovalutato. Nel senso che, se si usano come testimonial degli youtuber per promuovere una serie in cui comparirà una famiglia omogenitoriale in un ruolo ricorrente, vuol dire che qualcosa sta veramente cambiando...

Comunque, siccome siamo in Italia e tutto può accadere, vi rinnovo l'invito a dare un occhiata al canale Nickelodeon nelle prossime settimane, per verificare se l'episodio in questione verrà saltato, censurato o adattato in maniera stramba (alcune boiate del genere si sono viste di recente persino con l'edizione italiana di ADVENTURE TIME e con un episodio saltato di MY LITTLE PONY: FRIENDSHIP IS MAGIC, e solo perchè c'era di mezzo del sidro di mele... Quindi...).

Nel qual caso fatemi sapere!

Grazie e alla prossima.

Nessun commento: